Home EVENTI E DINTORNI Visitare le 7 Meraviglie del mondo moderno on-line: Viaggi virtuali possibili
Visitare una delle 7 Meraviglie del mondo moderno on line Machu Picchu in Perù inca

Visitare le 7 Meraviglie del mondo moderno on-line: Viaggi virtuali possibili

by Mimì

Simboli di luoghi dal fascino mozzafiato, emblemi di cultura e della capacità degli essere umani di trasformare l’ispirazione artistica in opere architettoniche in grado di superare le barriere del tempo e del linguaggio, le 7 Meraviglie del Mondo moderno sono fruibili per essere visitate anche attraverso la rete, on line!

Un Viaggio virtuale che dà sicuramente di conoscerle al meglio!

In questi giorni poi, in cui siamo costretti a rimanere a casa per la pandemia del Coronavirus,  le immagini, le storie e gli approfondimenti di questi luoghi, ci aiutano a mantenere viva la nostra fantasia, la voglia di scoprire e conoscere il mondo nelle sue varie sfaccettature, ma anche a rivedere luoghi già visitati, alimentando la voglia di tornarci!

Mettetevi comodi sul divano allora e insieme facciamo questo viaggio virtuale fra le 7 meraviglie del mondo moderno on line, scoprendo perché e come è nata questa classifica,  quali link seguire e a cosa ha dato seguito!

E molto altro ancora ovviamente!

Mappa delle 7 Meraviglie del mondo moderno - localizzazione

Visitare le 7 Meraviglie del mondo

moderno on line:

I Viaggi virtuali possibili!

 

Come, quando e da cosa è nata l’idea delle 7 Meraviglie del Mondo 

L’idea di stilare una classifica delle 7 di meraviglie del mondo moderno, nasce nel 2000 da parte della Società New Open World Corporation, nel corso  delle olimpiadi di Sidney e si concretizza dopo 7 anni, il 7 luglio 2007 a Lisbona.

Questo elenco, trae spunto dalle prime 7 Meraviglie del Mondo Antico, un elenco già rintracciabile in un epigramma dell’Antologia Palatina, scritto dal poeta Antipatro di Sidone, nel II secolo avanti Cristo.

Nell’elenco erano incluse le mura di Babilonia, la statua di Zeus a Olimpia, il colosso di Rodi, i giardini pensili di Babilonia, le piramidi di Giza in Egitto, il mausoleo di Alicarnasso e il tempio di Artemide a Efeso.

Il monastero a Petra un viaggio virtuale on line in una delle 7 Meraviglie del Mondo moderno

Il monastero a Petra – Una delle 7 Meraviglie del Mondo moderno

 

Nel corso delle varie fasi della selezione, avvenuta attraverso votazioni via sms e chiamate telefoniche, si è passato dalle iniziali 150 meraviglie a 77, sino ad arrivare alle 21 finaliste, dalle quali poi sono scaturite le New 7 Wonders of the world (Qui trovate il link al sito ufficiale).

Come non dire poi, che a questa classifica nel 2011, si è succeduto l’elenco delle nuove 7 Meraviglie naturalistiche del Mondo? 

In questa graduatoria brillano le presenze della Baia di Ha Long in Vietnam, del fiume sotterraneo di Puerto-Princesa nelle Filippine, dell‘Isola di Jeju in Corea del Sud, dell’Isola di Komodo in Indonesia, della Table Mountain in Sudafrica, delle cascate dell’Iguazù fra Argentina e Brasile e della Foresta Amazzonica in Sud America.

Monaci buddisti nel sito archeologico Di Angkor in Cambogia

Monaci buddisti nel sito archeologico Di Angkor in Cambogia

Le Nuove 7 Meraviglie del Mondo Moderno più Una: quali sono

Ritornando però alle nostre Meraviglie del Mondo, le 21 finaliste sono state:

Angkor in Cambogia 
Stonehenge nel Regno Unito
il Cremlino e la Piazza Rossa di Mosca

Il Colosseo a Roma
La Statua della Libertà a New York
Le statue dell’Isola di Pasqua

Il Machu Picchu in Perù
L’Alhambra a Granada
Petra in Giordania
l’Acropoli di Atene
il castello di Neuschwanstein in Germania

il Taj Mahal in India

il teatro dell’opera di Sidney la Torre Eiffel a Parigi
il tempio di Kiyomizudera in Giappone
Timbuktu in Mali 
le piramidi di Giza in Egitto
il Cristo Redentore di Rio de Janeiro
la Grande muraglia cinese
La basilica di Santa Sofia a Istanbul, in Turchia
Chichén Itzá in Messico.

Da queste sono state alla fine selezionate le 7 Meraviglie del Mondo Moderno, di cui effettueremo un viaggio virtuale!

Il sito archeologico di Petra, in Giordania,
Il Colosseo a Roma, in Italia,
Il Machu Picchu in Perù,
La piramide di Chichén Itzà in Messico,
La Grande Muraglia Cinese,
La statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro, Brasile
Il Taj Mahal, ad Agra in India.

l'ottava delle 7 Meraviglie del mondo moderno la piramide di Cheope nella piana di Giza

La piramide di Cheope nella piana di Giza

 

L’ottava meraviglia del mondo: la Grande Piramide di Cheope, nella Piana di Giza

A questi 7 spettacolari architetture, è stata aggiunta ad honorem, l’altrettanto spettacolare  Piramide di Cheope o Grande Piramide, nella piana di Giza, non distante dal centro del Cairo.

La piramide di Cheope, insieme a quelle di Chefren, di Micerino e l’enigmatica Sfinge, rientrano anche fra le architetture ed i siti archeologici più antichi giunti sino ai giorni nostri, e per questo motivo questo grande complesso monumentale fa parte delle 7 Meraviglie del mondo antico.

La Grande piramide di Cheope fa parte dell’antico complesso monumentale di “Menfi e la sua Necropoli – I campi delle Piramidi da Giza a Dahshur”, (Qui potete leggere la scheda), riconosciuto nel 1976 dall’Unesco, come Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Questa Meraviglia venne realizzata intorno al 2560 avanti Cristo, dal faraone Khufu, più noto con il nome greco di Cheope, della quarta dinastia nel corso dell’Antico Regno.

La Grande Piramide oggi è alta 138 metri (145 era la sua altezza iniziale).

Poter ammirare la piana di Giza lascia sempre a bocca aperta!

Ho avuto modo di andarci due volte, a conclusione di una crociera sul Nilo, in abbinamento ad un soggiorno al Cairo.

Devo confessare che non è improbabile una terzo ritorno, in un futuro prossimo, magari facendo un Viaggio in Egitto nel suo Nord, nelle sue oasi o sul lago Nasser!

Chissà … mai dire mai!

La Grande Piramide di Cheope e la Piana di Giza in Egitto 

Con l’ausilio delle tecnologie moderne e le App che essa ci mette a disposizione, vi porto ad ammirare la maestosa bellezza di quello che è uno dei più grandi patrimoni che la civiltà egizia ha lasciato a tutti gli uomini.

Per iniziare, con AirPano possiamo percorrere ed ammirare la Piana di Giza con uno splendido sottofondo musicale (Qui il link dedicato), mentre con 3Ds, possiamo rimanere a bocca aperta dalle sue immagini in 3D.

Sempre spettacolari sono poi le possibilità offerte da Google Maps e dall’applicazione di StreetWiew, che ci permette di fare un vero e proprio trekking virtuale a Giza!

Uno sguardo sulla Grande Piramide e la Sfinge potete darlo attraverso la App di cuicui.be .

 


Tesoro a Petra una delle 7 Meraviglie del Mondo moderno

Viaggio virtuale nel sito di Petra, una delle 7 Meraviglie del Mondo moderno

Mappa del sito archeologico di Petra Come organizzare un Viaggio in Giordania

Mappa del sito archeologico di Petra

1. Il sito di Petra, in Giordania

Viaggio Virtuale in una delle 7 Meraviglie del mondo 

Il sito archeologico di Petra, in Giordania, è uno di quelli che non si dimentica facilmente!

Dal 1985 la rossa città di pietra è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio mondiale dell’Umanità!

Nell’antica città nabetea ci sono stata 2 volte, esplorando tutto ciò che il tempo a disposizione mi ha dato la possibilità di vedere!

Anche stavolta però, ho riportato con me la voglia di ritornare, perché Petra è un sito estremamente vasto e merita di essere visitato in più volte!

Per coloro che ancora non ci sono ancora andati, lascio qui una serie di collegamenti a siti che permettono di effettuare dei “Viaggi virtuali”, ma anche la testimonianza fotografica e un video YouTube (tratto dal mio canale YouTube), nel quale potete ascoltare la nostra guida di Viaggio in Giordania, Fuad, spiegare perché occorre visitare Petra e l’intera Giordania!

Di seguito poi, trovate il collegamento diretto al sito di AirPano per fare un giro on line in una delle più affascinanti fra le 7 meraviglie del mondo.

Un altro spettacolare modo per effettuare la visita virtuale di questo immenso sito archeologico è data da GoogleMaps, che dà la possibilità di visitare passo passo Petra.

⇒ Questo collegamento, è possibile utilizzarlo anche nel corso delle vostre escursioni in loco, per avere dettagli dei posti che state visitando!

Su Cuicui invece potete ammirare le spettacolari foto a 360° dei punti più significativi della rossa città Nabatea (QUI il Link al quale fare riferimento).

Se poi vi va di conoscere qualcosa di più del sito di Petra, scoprire un itinerario di Viaggio in Giordania diverso dal solito, o semplicemente avere qualche consiglio utile su come organizzarvi, potete sempre lasciare nel form dei commenti, alla fine di questo articolo, le vostre domande! 

Sarò felice di rispondervi!

Courtesy of www.AirPano.com

Courtesy of www.AirPano.ru
l Colosseo a Roma - L'unico dei monumenti in Italia, inserito fra le 7 Meraviglie del mondo moderno

Il Colosseo a Roma – L’unico dei monumenti in Italia, inserito fra le 7 Meraviglie del mondo moderno

2. Un Viaggio virtuale nel Colosseo a Roma

Come visitare on line una delle 7 Meraviglie del mondo

Un Monumento a cui noi italiani siamo affezionati e che quasi tutti abbiamo visitato, almeno una volta!

“Colosseo” è il nomignolo dato all’Anfiteatro Flavio, uno dei monumenti di epoca romana più famosi nel mondo, la cui edificazione iniziò sotto Vespasiano nel 72 dopo Cristo, e la sua inaugurazione avvenne sotto Tito, nell’80 d.C. 

Si tratta di uno dei monumenti più visitati da turisti e viaggiatori provenienti da ogni angolo del mondo, che dal 1980 è stato dichiarato dall’ Unesco Patrimonio mondiale dell’Umanità, (QUI la scheda di approfondimento)insieme al “Centro storico di Roma, le proprietà extra territoriali della Santa Sede nella città e San Paolo fuori le Mura”.

Non ricordo più quante volte ci sono stata, ma in queste giornate di clausura, non vi nascondo che la voglia di tornarci è molto grande! La riapertura verso la “normalità” post Covid-19, porterà molti di noi a rivisitarlo!

Il centro di Roma e il Colosseo

Il centro di Roma e il Colosseo

Ne approfitto e insieme a voi, faccio questo “Viaggio virtuale on line” nell’unica opera italiana annoverata fra le 7 Meraviglie del mondo moderno, iniziando da Google Street Wiew

Come per Petra, anche per il Colosseo di Roma, troverete sopra il collegamento con  AirPano, mentre su Google Arts & Culture, potrete seguire le Storie virtuali di questo monumento e del resto del centro di Roma.

Su cuicui.be potrete ammirare e navigare nel centro storico di Roma, scoprendo il fascino di scorci inediti.

Se poi avete voglia di leggere e viaggiare in modo più approfondito, non potete assolutamente mancare di sbirciare il sito del Parco Archeologico del Colosseo.

Lasciamoci ispirare un ritorno nella magica Roma!

 


La spettacolare Piramide di Kukulkan a Chichen Itza, in messico

La spettacolare Piramide di Kukulkan a Chichen Itza

Courtesy of www.AirPano.com

 

3. Il sito archeologico di Chichén Itzá in Messico
Tutto il fascino della Civiltà Maya fra le
7 Meraviglie del Mondo moderno

Chichén Itzá rappresenta uno dei più importanti siti sacri della civiltà Maya nella penisola dello Yucatan, in Messico. 

Attraverso i monumenti e le opere artistiche che qui è possibile ammirare, si è anche aperta la comprensione sulla visione del mondo e dell’universo posseduta dalle popolazioni  Maya e Tolteche dello Yucatan.

Numerosi edifici di questo grande complesso archeologico, sono sopravvissuti nel tempo giungendo sino a noi con tutto il loro fascino e mistero. Fra questi meritano di essere menzionati e visitati, il Tempio dei Guerrieri, la Piramide di Kukulkan ( una divinità-serpente piumata dei Maya), di solito indicato come El Castillo (“il castello”) e l’osservatorio astronomico noto come El Caracol.

Degno di nota e curiosità a Chichén Itzá, è anche il grande campo da gioco con la palla, la Pelota.

Si tratta del campo da gioco più grande e meglio conservato dell’antica Meso – america, misurando 168 per 70 metri. Ai suoi lati corrono parallele due piattaforme alte 8 metri, dotate in alto di anelli di pietra intagliati con le forme dei serpenti piumati.

Il gioco della Pelota al tempo dei Maya non assolveva ad aspetti ludici, ma era legato a riti religiosi o di guerra, che culminavano spesso con sacrifici umani.

Fascino, mistero, antiche civiltà che ancora hanno davvero tanto da dire e da dare ai viaggiatori!  

Templi e piramidi Chichén Itzá, nello Yucata, in Messico

Particolari dei Templi a Chichén Itzá

L’intero complesso archeologico è stato dichiarato nel 1998, Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco (QUI la scheda di dettaglio), mentre nel 2007 la spettacolare Piramide di Kukulkan è entrata di diritto a far parte delle nuove 7 meraviglie del mondo moderno.

Lo Yucatan e quindi anche questo sito archeologico, li ho visitati nel lontano 2007, molto tempo fa oramai! Mi tengo aggiornata e li rivedo volentieri però, facendo virtualmente un volo sino in Messico, portandoci anche voi stavolta!

Iniziamo allora con AirPano o Stockholm360 facendo una visita virtuale a 360°.

Per chi vuole approfondirne la sua Storia, può ammirare alcune splendide immagini su Google Arts & Culture o Google StreetWiew.

 


Panorama dal Corcovado della Baia di Rio de Janeiro

Panorama dal Corcovado della Baia di Rio de Janeiro

4. La statua del Cristo Redentore

a Rio de Janeiro in Brasile.

La grande statua del Cristo Redentore, realizzata fra il 1922 e il 1931 sulla cima del Corcovado, a 710 metri di altezza dal livello del mare, è l’icona della città di Rio de Janeiro e del Brasile intero.

È una delle statue più alte del mondo, una delle 7 meraviglie del mondo moderno, riconosciuta nel 2012 quale patrimonio dell’umanità dall’Unesco, insieme a tutto il paesaggio di Rio de Janeiro, fra il dirimpettaio mare e il Tijuca National Park’s. 

Alla base della grande statua, cava al suo interno, si trova una targa commemorativa dedicata a Guglielmo Marconi il quale, in concomitanza con l’inaugurazione del monumento, avvenuto il 12 ottobre del 1931 giorno delle scoperta dell’America, inoltrando un segnale radio da Roma, accese l’illuminazione del monumento Carioca.

I panorami che si possono ammirare da lassù sono mozzafiato ad ogni ora del giorno e della notte!

Il Viaggio virtuale al Cristo Redentore, inizia quindi con una splendida passeggiata con Google Arts & Culture e Street Wiew.

Con AirPano invece, possiamo ammirare splendide foto a 360°.

 


 

Visitare una delle 7 Meraviglie del mondo moderno on line Machu Picchu in Perù inca

Machu Picchu in Perù

5. Il sito di Machu Picchu in Perù

L’impero Inca fra le 7 Meraviglie del mondo moderno

Ogni anno, migliaia di viaggiatori visitano i siti archeologici dell’antico impero Inca in Perù sino a raggiungere Machu Picchu, una cittadella Inca del XV secolo sulle Ande.

Non si tratta di visitare un singolo sito archeologico legato alla storia del popolo degli Inca, ma di un insieme di ecosistemi andini, nella valle dell’Urubamba, in cui il mix di monumenti e diversità biologiche, lo rendono un luogo unico al mondo!

Machu Picchu, o meglio, il “Santuario Storico di Machu Picchu”, è stato riconosciuto quale Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1983 (Qui la scheda Unesco di dettaglio), e dal 2007 è una delle Sette meraviglie del mondo moderno.

Dell’immenso sito sacro agli Inca, la cui edificazione viene fatta risalire al XV secolo, sono rimaste più di 200 strutture sul crinale della cordigliera andina peruviana.

Lo  stesso Unesco ha riconosciuto in Machu Picchu e i suoi dintorni “un capolavoro di arte, urbanistica, architettura e ingegneria della civiltà Inca. Il funzionamento della montagna, ai piedi dell’Huaya Picchu, è il risultato eccezionale dell’integrazione con il suo ambiente, il risultato di uno sforzo gigantesco come se fosse un’estensione della natura.”

Sarà una vera esperienza esplorare e visitare virtualmente on line dal divano, quella che è una fra le 7 meraviglie del mondo moderno!

Utilizzando gli strumenti e le tecnologia che la rete mette a disposizione, potremo fare:

Viaggi virtuali da fare assolutamente, senza ma e senza se, nella speranza che siano il preludio a quelli reali!


 

La grande muraglia cinese, una delle 7 meraviglie moderne da visitare on line

Un tratto della Grande muraglia cinese

 

6. Visita virtuale alla Grande Muraglia cinese

La Grande Muraglia cinese è sicuramente la costruzione storica più conosciuta della Cina. A metà fra le definizione di monumento e fortezza, questa antica costruzione, per secoli ha segnato il confine settentrionale di questo immenso Paese, fungendo da vero e proprio baluardo contro le invasioni provenienti dall’esterno. 

La grande Muraglia, che nei fatti è suddivisa dal punto di vista della sua discontinuità in diverse sezioni, può essere considerata a tutti gli effetti un’opera di grande ingegneria difensivo-strategica di mura e torrette difensive, la cui realizzazione iniziò per volere del primo imperatore della Cina, Qin Shi Huangestende, a far data dal 215 avanti Cristo e proseguendo nel corso delle Dinastia dei Ming.

Una costruzione imponente, come i numeri che la rappresentano! Una lunghezza di 8.850 chilometri, con uno sviluppo complessivo di 21.196 chilometri e altezze variabili,  la muraglia cinese attraversala Cina dal Liaoning fino alla regione di Gansu.

Merita assolutamente di essere visitata almeno una volta nella vita, in una delle 32 sezioni visitabili ed accessibili!

Se volete approfondire la conoscenza di tutte le 32 sezioni, iniziando a viaggiare virtualmente per verificare quale vi piacerebbe vedere, potete guardare a questo link che vi lascio.

La Storia e la bellezza di questa grande opera sono stati riconosciuti nel 1987 dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità (Qui la scheda correlata di approfondimento) e successivamente è stata inserita nel 2007, fra le 7 meraviglie del mondo moderno.

Fare un viaggio virtuale in questa meraviglia del mondo, non è semplice come in altri luoghi della terra, visto che in Cina ancora non viene usata Street Wiew!

Potete invece scaricare dallo store di Google Play una App dedicata alla Great Wall oppure collegarvi QUI al sito di “The China Guide” in lingua spagnola, per fare un breve tour virtuale di grande fascino!

Che ne pensate: vi ho convinti ad andare?


7. Viaggio virtuale al Taj Mahal,

Il Monumento all’amore eterno

Dulcis in fundo, eccoci in fondo al nostro viaggio virtuale fra le 7 Meraviglie del Mondo moderno, per visitare un monumento che è insieme un inno all’amore eterno ed un memoriale fra i più belli fra quelli realizzati dall’uomo!

Siamo in India, nella città di Agra e l’edificio senza tempo di cui ora facciamo la conoscenza virtuale, è il fiabesco Taj Mahal!

Un mausoleo incredibile che unisce le forme dell’arte mussulmana, in quella fantasmagorica terra di storie e leggende  che è l’India!

 Il Taj Mahal venne costruito nel 1632 dall’imperatore moghul Shah Jahan in memoria della moglie, Mumtaz Maḥa, di nobili origini persiane, deceduta dopo aver dato alla luce una figlia. 

Costruito al centro di un basamento rivestito di marmo con quattro minareti ai rispettivi angoli, il mausoleo è una costruzione con una splendida cupola di 18 metri di diametro. Al centro esatto dell’edificio si trova il cenotafio della moglie dell’imperatore.

Per l’immensa bellezza della sua architettura, è stato inserito nel 1983 dall’Unesco, nella lista dei Patrimoni mondiali dell’Umanità (QUI la scheda dedicata), e dal 2007 è fra 7 Meraviglie del mondo moderno.

Per rendersi conto dell’infinita bellezza di questo fiabesco mausoleo, inno all’amore e ai sentimenti universali più profondi, vero capolavoro dell’architettura e dell’arte Mughal, occorre visitarlo almeno una volta nella vita!

Iniziando anche da una sua visita virtuale, attraverso i mezzi che le odierne tecnologie ci mettono a disposizione on line!

Google Street wiew, ad esempio, ci mette a disposizione un itinerario che permette di visitarlo in maniera interattiva, mentre AirPano ci permette di ammirarlo dall’alto con viste a 360 gradi!

Punti di vista diversi poi, ci permettono su cuicui be di visitarlo come viaggiatori alla ricerca di altri particolari! 


La meraviglia del mondo ad Angkor in Cambogia

La mia meraviglia del mondo “mancante” nella lista delle 7 meraviglie del mondo moderno! La vostra qual è?

E la vostra meraviglia del mondo preferita quale è? Si trova fra queste o avete una vostra classifica personale? Avete già visitato qualcuno si questi meravigliosi siti o vi accingete a farlo, in un futuro prossimo?

Anche dal divano possiamo viaggiare con la mente, stimolando la nostra fantasia a viaggi futuri e all’organizzazione degli stessi!

Utilizziamo il nostro tempo per scoprire, conoscere ed amare questo nostro splendido mondo, imparando sempre più a rispettarlo in ogni suo aspetto!

Forse è questa la sfida che ci viene lanciata dal riorganizzarci dopo il Coronavirus, non credete anche voi? La sfida più importante, che dobbiamo vincere usando la razionalità, ma mettendoci il cuore, in tutto! 

Lasciatevi Ispirare allora, vi aspetto per il nostro prossimo spunto e riflessione di Viaggio nel Viaggio e dintorni!

Mimì

 

You may also like

3 comments

Viaggi virtuali nei musei e nelle città, in Italia e nel mondo: Come fare 20 Aprile 2020 - 22:48

[…] poi avete voglia di approfondire la conoscenza con “le 7 Meraviglie del Mondo moderno“, potete navigare sull’articolo che ho […]

Reply
Consigli utili su come organizzare un Viaggio in Giordania: enjoy Jordan! 20 Aprile 2020 - 22:52

[…] e vivere! Da Amman e dintorni sino ad Aqaba, dal Mar Morto sino alla meravigliosa Petra, una delle 7 meraviglie del mondo moderno, e al vicino deserto del Wadi Rum, non c’è un angolo di questo Paese che non meriti di […]

Reply
Viaggio fra i siti UNESCO in Italia e nei suoi Patrimoni dell'Umanità 14 Maggio 2020 - 17:52

[…] Centro storico di Roma con le proprietà extraterritoriali della Santa Sede nella città e la Basilica di San Paolo fuori […]

Reply

Leave a Comment

Don`t copy text!

Stiamo utilizzando Google Analytics

Per favore,conferma se accetti il ​​nostro monitoraggio di Google Analytics. Puoi anche rifiutare il monitoraggio, in modo che tu possa continuare a visitare il nostro sito Web senza alcun dato inviato a Google Analytics.