Home DESTINAZIONI Cosa vedere a Aveiro, cosa fare e come arrivare nella “Piccola Venezia del Portogallo”

Cosa vedere a Aveiro, cosa fare e come arrivare nella “Piccola Venezia del Portogallo”

Scoprite in questa guida tutto quello che c'è da sapere per visitare Aveiro: cosa vedere, fare e come arrivare nella Piccola Venezia del Portogallo, con informazioni e mappe

by Mimì
Cosa vedere e fare ad Aveiro: escursione in Moliceiro lungo la Ria de Aveiro Portogallo

Ubicato nella parte centrale del Portogallo fra Porto e Lisbona, il piccolo villaggio di pescatori di Aveiro di un tempo, oggi si è trasformato in una vivace e bella cittadina, che merita di essere visitata per l’autenticità che si respira! Un luogo in cui il colore e la luce di questo paese sanno dare il massimo, complice la bellezza del Ria di Aveiro, il sistema lagunare di canali, isolotti e saline, che giungono sino alla Costa Nova, sull’Oceano Atlantico. Queste sue caratteristiche, unite all’utilizzo dei moliceiros – le tipiche barche colorate a forma di gondola che solcano i canali del Ria – hanno portato alla definizione di Aveiro come  “piccola Venezia del Portogallo”! Avete voglia di scoprire qualcosa di più sul perché vi invito a visitare Aveiro in una giornata o con una semplice un’escursione da Porto? Bene, perché nel corso del mio ultimo viaggio slow fra Porto e Lisbona, Aveiro è stata una delle tappe fondamentali. Spero di farvene innamorare fornendovi le informazioni utili per sapere come arrivare ad Aveiro, cosa vedere, cosa fare e altre mille curiosità! 

Siete pronti a scoprire questo gioiellino del Portogallo? Seguitemi …

 

Visitare Aveiro -Cosa vedere e fare nella "Piccola Venezia del Portogallo" - Immancabile una escursione con i moliceiros!

Visitare Aveiro – Cosa vedere e fare nella “Piccola Venezia del Portogallo” – Immancabile una escursione con i moliceiros!

 

 


Perchè visitare Aveiro: le mille cose da vedere,

sapere e le curiosità

 

Legato sin dalla sua fondazione alla posizione geografica che lo contraddistingue, questo centro portoghese si trova lì, dove il fiume Vouga, verso la foce, si dirama in canali (la Ria de Aveiro) percorribili dai moliceiros, andando a formare quell’armonico sistema di lagune e saline, habitat naturale molto amato da tante specie animali e vegetali.

Questo antico villaggio di pescatori e di coltivatori del “Salgado de Aveiro” (il sale di Aveiro) sulle coste dell’Oceano Atlantico, è stato anche uno dei principali centri per la produzione delle ceramiche portoghesi – gli azulejos – oltre che importante centro di pesca e culla dell’Art Nouveau in Portogallo.

Ma c’è di più! Perchè, guardando sempre avanti ma senza perdere mai di vista le tradizioni locali, Aveiro città-museo liberty, è entrata a far parte del “Réseau Art Noveau Network”, la rete delle principali città in stile Art Nouveau (pensate che lo scorso anno in questo Network è stata aggiunta la città di Palermo), divenendo anche vivace città universitaria.

 

Cosa vedere ad Aveiro - Facciate in Art Nouveau nel centro storico

Cosa vedere ad Aveiro – Facciate in stile Art Nouveau e azulejos nel centro storico

 

Una vera cuccagna per gli amanti del design, ma anche della Street Art. Ve ne accorgerete proseguendo a scorrere questo articolo e le immagini!

Come centro turistico, Aveiro è appena all’inizio della sua ascesa che immagino, sarà rapidissima, viste le elevate potenzialità del suo territorio capaci di attrarre i viaggiatori in cerca di novità.

 

Cartina e mappa turistica per organizzare le escursioni ad Aveiro in Portogallo

Cartina e mappa turistica per organizzare le escursioni ad Aveiro

 

Senza dimenticare che la vicina Costa Nova, con le sue casette colorate a righe, la Riserva Naturale Dunas de São Jacinto e Praia da Barra, con il suo faro,  fra i più alti del Portogallo, distano pochi minuti in auto dal centro di Aveiro. Luoghi per chi è in cerca di mare e relax, lontano dai grandi flussi turistici.

Tante cose da scoprire, ma come sempre “vi racconto di Aveiro” partendo dalla sua storia.

Attraverso di essa potrete meglio comprendere il carattere del popolo che abita questa città, ma soprattutto, scoprire fra le molte cose da vedere a Aveiro, quelle tracce del fascino antico che questa città/borgo sa elargire!

 

Escursione ad Aveiro con i moliceiros: la banchina davanti ai giardini del Rossio

Escursione ad Aveiro con i moliceiros: la banchina davanti ai giardini del Rossio


Visitare Aveiro: cosa vedere, cosa fare e sapere

Dove si trova la Piccola Venezia del Portogallo.

 

 

Dettagli e mappe per visitare Aveiro in autonomia

 

Una delle cose che più ho apprezzato nel visitare Aveiro ed i suoi dintorni, è l’estrema facilità con la quale si possono individuare su mappa i luoghi imperdibili di questa città! Vi spiego meglio …

Il municipio di Aveiro ( camera municipale), mette a disposizione dei visitatori di questa bella cittadina portoghese, una serie di informazioni e servizi, accessibili direttamente dal proprio sito web ufficiale, alla sezione visitatori. Di seguito vi lascio degli esempi pratici:

Mappa in pdf scaricabile del percorso pedonale a piedi

Elenco dei Monumenti più importanti ad Aveiro

Semplice, facile, aggiornato ed accessibile a tutti! 

 

Aveiro e dintorni - La Costa Nova e le casette a righe "Palheros"

Cosa vedere a Aveiro e dintorni – La Costa Nova e le casette a righe “Palheros”


 

Aveiro: cosa sapere della

“Piccola Venezia del Portogallo”:

Quattro passi nella Storia di Aveiro

 

Le prime testimonianze storiche scritte dell’esistenza del villaggio di Aveiro risalgono intorno al 959, quando questo insediamento venne citato in antichi documenti di compravendita delle saline.

Tutta la storia di Aveiro e delle zone limitrofe, infatti, si sviluppò intorno alle saline alla foce del fiume Vouga, segnata dai mutamenti morfologici dovuti all’azione dei forti venti e delle correnti marine sui cordoni di sabbia, esistenti fra l’Oceano e l’entroterra.

Al piccolo centro abitato fu riconosciuto, nel XIII secolo il titolo di “Vila”, grazie anche all’alacre attività di estrazione del sale, alla pesca e alle attività commerciali, che facevano capo al porto di questa località.

 

Cosa vedere ad Aveiro - Statua a personaggio storico nei Giardini del Rossio

Cosa vedere ad Aveiro – Statua a Joao Afonsonei Giardini del Rossio

 

Fu un periodo molto prospero per Aveiro, durante il quale vennero realizzate le mura della “Vila”, impreziosite da otto porte. Ben presto si venne a creare anche la cosiddetta “Vila Nova”, la città al di fuori delle mura. Qui, oltre alle abitazioni dei pescatori e dei commercianti, vennero realizzati nuovi cantieri navali.

Nel nucleo storico di Aveiro, all’interno delle mura, si andarono sviluppando nuove espressioni artistiche e commerciali, legate alla produzione di ceramica artigianale.

 

Ceramiche azulejos all'interno della Chiesa di Aveiro

Ceramiche azulejos all’interno della Chiesa di Aveiro

 

Dal 1575 alla prima metà del XVIII secolo, Aveiro conobbe una lunga fase di declino, dovuto ad una serie d’intensi eventi meto-climatici che produssero l’insabbiamento della barra e l’ostruzione del porto. Nella laguna peraltro, le acque stagnanti insalubri, provocarono anche epidemie fra la popolazione di Aveiro.

Ma gli uomini e le donne di queste terre non si arresero e, sin da subito, iniziarono la lotta per ricostituire i collegamenti con il mare aperto e bonificare la laguna. Si giunse quindi al 1759, una data importante per la “Vila”, che ottenne il riconoscimento di “Città”.

Il 3 aprile 1808 poi, con la definitiva riapertura del collegamento tra il mare e la laguna, la città ebbe modo di risollevarsi e ritrovare l’antica prosperità.

Il resto è frutto della storia recente e ne potrete trovare gli spunti leggendo dei luoghi ed attrazioni da vedere ad Aveiro.

 


 

Aveiro: Cosa vedere e fare nella

“Piccola Venezia del Portogallo”

 

Arrivati alla Stazione Centrale in Largo de Estacao, vi colpirà subito l’aria sorridente e rilassata degli abitanti di Aveiro.

Se siete arrivati sin qui in treno e con l’idea di fare un’escursione durante la giornata, non preoccupatevi per i bagagli.  Da poco tempo, visto l’aumento dei turisti che si fermano ad Aveiro anche solo di passaggio, c’è un piccolo deposito bagagli privato e a pagamento, dove lasciare i propri effetti personali.  Una notizia utile che ho avuto modo di verificare personalmente.

La cosa più bella è che il piccolo deposito bagagli è stato realizzato all’interno di un’agenzia di viaggi e servizi locale  – la Bike&Ventoubicata proprio dentro la stazione!

 

Aveiro, Portogallo - Avenida-Doutor Lourenco Peixinho

Aveiro – Avenida Doutor Lourenco Peixinho, la strada che porta verso la stazione

 

Magari potrete approfittare dell’opportunità offerta, come abbiamo fatto anche noi, o per prenotare una gita con i moliceiros, nella laguna del Ria de Aveiro. Sicuramente risparmierete tempo, ricevendo in cambio tantissime informazioni utili da Caterina, la gentilissima proprietaria dell’agenzia, su tutto ciò che è possibile fare e vedere ad Aveiro.

Se invece siete arrivati in auto, potrebbe interessarvi conoscere la mappature dei

Parcheggi esistenti ad Aveiro! Eccoli …

 

 

 

Alla scoperta di Aveiro: cosa vedere e fare 

– Un giro in Moliceros sulla Ria –

 

Per scoprire al meglio la città, cosa c’è di meglio che iniziare facendo un giro sulla Ria de Aveiro con la barche tradizionali dei Moliceiros?

Il costo del biglietto per effettuare questa escursione, si aggira sui 13 Euro e la sua durata, è di circa 45 minuti.

I punti di imbarco per la gita, dipendono dalle agenzie che organizzano il giro.

 

Visitare Aveiro: Laghetto nel Parco di Fonte Nova e Fábrica de Cerâmica de Jerónimo Pereira Campos

Visitare Aveiro: Laghetto nel Parco di Fonte Nova e Fábrica de Cerâmica de Jerónimo Pereira Campos

 

Generalmente sono la piazza vicino ai giardino del Rossio, sul Canale Centrale, oppure a Cais de Fonte Nova, nel bacino d’acqua antistante l’antica fabbrica di mattoni Antonio Maria Campos, sul Canal do Côjo.

Per chi si organizza da solo come abbiamo fatto noi, già arrivare dalla stazione al punto di imbarco alla fine del Parco de Fonte Nova, dà modo di dare un primo sguardo alla città nuova.

 

Il grande edificio in mattoni di argilla rossa con un’alta ciminiera, che potete vedere alla fine del Parco Fonte Nova, è l’antica (la sua costruzione risale al 1896) “Fábrica de Cerâmica de Jerónimo Pereira Campos, Filhos”, dal 1995 trasformata in Centro Culturale e Congressuale di Aveiro. Uno splendido esempio di architettura industriale aveirense.

 

 

 

Fare un giro con i moliceiros è il modo migliore per ammirare la città da un punto di vista diverso, ma anche per comprendere quanto la sua storia e la vita stessa che vi scorre, sia fortemente legata all’acqua.

Un punto di forza che nel contempo, rappresenta l’elemento poetico della fragilità di Aveiro.

 

Aveiro: escursione con i moliceiros sul canale della Ria de Aveiro

Cosa vedere e fare ad Aveiro: escursione con i moliceiros sul canale della Ria de Aveiro

 

Cosa sono i Moliceiros?

Sono le barche tipiche di Aveiro, simili alle gondole, con la prua decorata a colori vivaci, a rappresentare scene tradizionali. Oggi vengono utilizzate prevalentemente per trasportare i turisti, ma un tempo servivano per trasportare un’alga, chiamata moliço, una pianta acquatica del genere Sargassum utilizzata come ammendante in agricoltura.

 


Visitare Aveiro dai canali della Ria 

 

Escursione sulla Ria de Aveiro in moliceiro - Il ponte dell'amicizia

Visitare Aveiro: Cosa vedere nel corso dell’escursione sulla Ria – Il Ponte dell’Amicizia

 

Mentre il moliceiro scivola lentamente sulle acque della Ria de Aveiro, navigando verso il cuore della città, il senso frizzante delle forme e dei colori che contornano il paesaggio urbano, si mescolano con i profumi dell’Oceano non molto distante da qui. I ponti e gli edifici che si susseguono lungo questa via d’acqua, ci regalano scorci di grande fascino ed appeal.

 

Cosa vedere e fare ad Aveiro: escursione con i moliceiros sul canale della Ria

Cosa vedere e fare ad Aveiro: escursione con i moliceiros sul canale della Ria

 

Come non notare il Ponte Laços de Amizade, il Ponte dell’Amicizia, dove ogni piccolo spazio accoglie nastrini dai colori brillanti ricoperti da frasi di amicizia e amore? Ne ho ricevuti due anche io, a simboleggiare il grande senso di ospitalità e dell’accoglienza degli aveiranesi!

Procedendo nella navigazione ci s’immette quindi nel “Canale Centrale”, il canale che attraversa il centro storico della città di Aveiro. A destra e sinistra, edifici in stile Art Nouveau decorati da magnifici azulejos dai mille colori, fanno da cornice al quartiere del Rossio e ai giardini, che qui bordano il canale. Un “aperitivo” di quella che sarà la successiva passeggiata a piedi in questa zona!

Man mano il canale prosegue, lambendo il vecchio quartiere dei pescatori e il Mercato del Pesce (Cais dos Mercatéis).

Aveiro - Finestre nel quartiere dei pescatori Beira Mar

Cosa vedere a Aveiro – una finestra nel quartiere dei Pescatori Beira Mar

 

Là, dove il Canale di São Roque s’interseca Canal das Pirâmides, i colori sgargianti delle case nel vecchio quartiere dei pescatori, evocano i colori del sole, del mare e il bianco abbacinante delle saline. Una visione allo stesso tempo frizzante e poetica che, sono certa, non potrete dimenticare facilmente.

Dopo aver appena sfiorato il quartiere di Beira Mar ed aver intravisto il moderno “Ponte do Laço” la lenta navigazione del moliceiro procede sul Canale di San Roque. Le architetture antiche e moderne si mescolano, come l’acqua dolce del canale fa con le acque del mare, perché in ogni cosa c’è un senso.

 

 Il Ponte de Carcavelos visto durante l'escursione sui canali di Aveiro

Cosa vedere a Aveiro – Il Ponte de Carcavelos

 

Il Ponte de Carcavelos, noto anche come Ponte dos Namorados, unisce con la sua bella architettura le due sponde del canale e segna il ritorno verso il centro della città di Aveiro, che ci aspetta per essere esplorata attentamente, questa volta a piedi.

 


 

Cosa vedere e fare ad Aveiro:

Esplorare il Quartiere di Beira-Mar

 

Sbarcati dal moliceiro sulla banchina del Rossio, compatibilmente con l’orario, vi consiglio di visitare il Mercato del Pesce, nel quartiere di Beira-Mar, prima che questo chiuda.

La cosa migliore sarebbe visitare il mercato al mattino, quando viene venduto il pescato della notte.

 

Aveiro: visitare il Mercato del Pesce

Cosa vedere e fare ad Aveiro: visitare il Mercato del Pesce

 

 Aveiro: Street Art e murales nei vicoletti vicino al Mercato del Pesce (Beira Mar)

Cosa vedere a Aveiro: Street Art e murales nei vicoletti vicino al Mercato del Pesce (Beira Mar)

 

Al piano superiore della struttura, si trova un ottimo ristorante di pesce, dove poter sostare e gustare dei piatti a base di pesce fresco grigliato, le sardinhas assadas, le immancabili pasteis de bacalhau o l’arroz de polvo.

Nelle immediate vicinanze, nella Praça do Peixe, troverete altri ristorantini e localini tipici, per una veloce sosta, o per scattare qualche foto alla fontana e alle belle casette con azulejos, che rendono questa piazza molto simile ad un intimo e raccolto salottino!

 

Cosa vedere a Aveiro: Praça do Peixe, fra localini e relax nel quartiere di Beira Mar

Cosa vedere a Aveiro: Praça do Peixe, fra localini e relax nel quartiere di Beira Mar

 

Sempre nelle vicinanze, potrete dare uno sguardo alle cappella del XVIII secolo, dedicata a San Gonçalinho, molto cara agli abitanti di Aveiro.

Dopo aver ammirato il quartiere di Beira Mar dalla prospettiva del Ria de Aveiro, è però ora di visitarlo perdendosi fra i suoi vicoletti e le stradine, alla scoperta delle chicche che questa zona sa regalare!

 

Aveiro: i favolosi colori delle case nel quartiere di Beira Mar quartiere dei pescatori

Cosa vedere a Aveiro: i favolosi colori delle case nel quartiere di Beira Mar

Canale e case colorate nel quartiere dei Pescatori ad Aveiro

Canale e case colorate nel quartiere dei Pescatori ad Aveiro

 

Davvero stupende le casette dei pescatori colorate con colori vivaci che si specchiano nel canale antistante la Piazza del Mercato: uno scorcio da immortalare con uno scatto!

Ed è sempre in questa zona, nascosti fra i vicoli e vicoletti, che troverete i più bei Murales della “Street Art di Aveiro”, a rappresentare il mare, i pescatori e la vita stessa di questa città portoghese.

 

Visitare Aveiro: Street Art e Murales nei vicoletti del quartiere di Beira Mar

Visitare Aveiro: Street Art e Murales nei vicoletti del quartiere di Beira Mar

Escursione ad Aveiro: Street Art e Murales nei vicoletti del quartiere di Beira Mar

Escursione ad Aveiro: Street Art e Murales nei vicoletti del quartiere di Beira Mar

Escursione ad Aveiro: Street Art e Murales nei vicoletti del quartiere di Beira Mar

Escursione ad Aveiro: Street Art e Murales nei vicoletti del quartiere di Beira Mar

 

Un giusto completamento alla creatività e all’arte, profuso fra stile liberty e azulejos!

Non distante, date anche uno sguardo al monumento in acciaio dedicato a Marnoto e alla Salineira, personaggi emblematici della vita quotidiana di Aveiro.

Se volete conoscere poi l’esatta ubicazione dei murales e delle altre opere d’arte urbana della street art ad Aveiro, potete dare uno sguardo sul percorso mappato dalla camera municipale della città qui sotto:

 

 


 

Proseguendo nella visita fra i vicoli del quartiere dei pescatori, meritano una sosta la Capella di São Gonçalinho e la Chiesa di Nossa Senhora da Presentazione.

 

Capella di São Gonçalinho nel quartiere dei Pescatori

Visitare Aveiro – Capella di São Gonçalinho nel quartiere dei Pescatori

 

  • La Capella di São Gonçalinho, costruita nel 1714, è sede di molte manifestazioni civili e religiose della città di Aveiro;
  • La Chiesa di Nossa Senhora da Presentazione, risale invece al 1606 e non passa inosservata. La sua facciata è decorata con due formelle di azulejos bianche e blu mentre la zona dell’altare è riccamente decorata con intagli su legno dorati. Pregevole la statua della Madonna gotica in alabastro.

 

Visitare Aveiro: gli esterni della Chiesa di Nossa Senhora da Presentazione

Visitare Aveiro: gli esterni della Chiesa di Nossa Senhora da Presentazione

Visitare Aveiro: gli interni della Chiesa di Nossa Senhora da Presentazione

Visitare Aveiro: gli interni della Chiesa di Nossa Senhora da Presentazione


Cosa vedere e fare ad Aveiro

Immergersi nell’Art Nouveau portoghese

Attraversati i vicoli sino a giungere nuovamente nella Piazza del Rossio, da qui potete fare una vera e propria full-immersion fra gli edifici di Aveiro in perfetto Art Nouveau.

Costruiti principalmente nel primo ventennio del XX secolo, con le loro facciate colorate e piene dell’allegria propria dello stile liberty, impreziosiscono il centro storico di questa città lusitana.

Lo stile Art Nouveau ad Aveiro, a dir la verità, assume dei connotati particolari e local, perchè spesso sono le stesse celebri piastrelle portoghesi, gli azulejos, a riprendere i motivi tipici delle decorazioni Art Nouveau.

 

Le belle facciate in stile Art Nouveau as Aveiro e il Museo di questa Arte

Cosa vedere ad Aveiro – le belle facciate in stile Art Nouveau e il Museo di questa Arte

 

Altra cosa interessante da dire, è che le stesse ceramiche con motivi liberty/floreali venivano prodotte proprio ad Aveiro, nella fabbrica di Fonte Nova.

Se volete approfondire la conoscenza con questa corrente artistica, sappiate che sono ben 24 gli edifici in questo stile ad Aveiro e che, al secondo piano di uno di questi – la Casa Major Pessoa – è ospitato il Museo dell’Art Nouveau.

E’ piccolino e visitabile in poco tempo: non perdetevelo! Si nota subito, non preoccupatevi, perchè la sua bella facciata abbellita da lavori in ferro battuto e con un’aquila che svelta in cima all’edificio, non passa inosservato.

 

L'aquila sul tetto della Casa Major Pessoa ad Aveiro

L’aquila sul tetto della Casa Major Pessoa ad Aveiro

 

Al primo piano della Casa Major Pessoa, si trova invece la Caffetteria e sala da tè Casa de Chá. Un invito ad una sosta che non guasta, anche perchè la sera si trasforma in lounge bar.

Per chi fosse interessato alla visita del Museo eccovi gli orari di apertura:

  • Dal martedì al venerdì: dalle ore 09:30 alle ore 12:30 e dalle ore14:00 alle ore18:00;
  • Sabato e domenica: Dalle ore 14:00 alle ore 18:0;
  • Giornata di chiusura il lunedì

 

Aveiro -il Piazzale del Rossio e le facciate Art Nouveau

Aveiro -il Piazzale del Rossio e le facciate Art Nouveau

Sul lungo canale del Rossio, non perdetevi di dare uno sguardo a queste belle costruzioni in stile Art Nouveau:

  • La Cooperativa Agricola – La riconoscerete subito dal colore rosa antico della sua facciata. Gli azulejos su questo edificio sono dipinti a mano e rappresentano dei gigli
  • L’edificio della casa di Ovos Moles – Si contraddistingue dalle Finestre in ferro battuto e gli azulejos con composizioni floreali
  • Edificio Ristorante – Pensão Ferro – Progettato dall’architetto Silva Rocha
  • Casa dell’architetto Silva Rocha – La summa dell’architettura liberty ad Aveiro
  • Il Palco dell’orchestra presso il Parco Municipale Infante D. Pedro – Deviando verso la periferia di Aveiro, fra un momento di relax e qualche scatto, non perdetevi di ammirare struttura in ferro più tipica e classica di questo stile che troverete ad Aveiro

 

Visitare Aveiro L'edificio della ex Cooperativa Agricola

Visitare Aveiro L’edificio della ex Cooperativa Agricola

 


 

Cosa vedere e fare in un’escursione ad Aveiro

Degustare gli Ovos Moles

 

Ma ora una sosta è d’obbligo, per degustare seduti in un caffè, gli Ovos Moles.

Sapete di cosa si tratta? Eccovi un breve racconto del dolce tradizionale di Aveiro!

 

Pannelli di Azulejos sulla facciata della "Casa dell'Ovos Moles"

Pannelli di Azulejos sulla facciata della “Casa dell’Ovos Moles”

La ricetta del dolce tipico tradizionale di Aveiro, “l’ovos moles”, è nata quasi per caso in un convento di monache. Le uova, o meglio, l’albume dell’uovo, veniva ampiamente usato per produrre le ostie e per inamidare i tessuti. I tuorli erano usati in abbinamento con lo zucchero, per fare una sorta di crema a base di uova. Per conservarne il contenuto, le monache racchiudevano la crema in una sorta di “wafer”, rappresentato dalle ostie.

Una donna che aveva lavorato con le monache, dopo la chiusura del monastero/convento iniziò a realizzare le uova morbide in casa, secondo la ricetta tradizionale

 

Cosa acquistare ad Aveiro - Ovos Moles in diverse fogge nelle vetrine

Cosa acquistare ad Aveiro – Ovos Moles in diverse fogge nelle vetrine

 

Da qui. l’ovo mole si diffuse come dolce tipico di Aveiro, divenendo parte della tradizione dolciaria averianense. Oggi, le forme di ostia  che avvolgono il tuorlo d’uovo lavorato con lo zucchero, assumono le forme di conchiglie, piccole botti o di pesci.

Il dolce tipico di Aveiro vanta il riconoscimento di IGP dal 2009.

 

 


Cosa vedere e fare ad Aveiro:

Visitare la Cattedrale di San Domenico

ed il Museo di Aveiro

 

 

La Cattedrale di San Domenico, chiamata anche Sé Catedral de Aveiro, è la chiesa principale di questa città.

Insieme al vicino Museo di Aveiro Santa Joana, ubicato nell’antico Convento domenicano di Gesù, rappresentano i monumenti più importanti e preziosi, posti sulla sponda sinistra del Canale Centrale della Ria de Aveiro.

La Cattedrale, che presenta una pianta a croce latina e navata unica, un tempo era a servizio del Monastero Domenicano di Nostra Signora della Misericordia – fondato nel 1423.  Nel tempo la Chiesa ha subito diverse risistemazioni e rifacimenti di stile.

 

La Cattedrale di Aveiro intitolata a San Domenico,

Cosa vedere ad Aveiro La Cattedrale intitolata a San Domenico,

 

Il Museo di Aveiro è stato istituito nel 1911, negli ambienti un tempo sede del Monastero Domenicano di Gesù, risalente al1458.

La notorietà e la ricchezza di questo Convento, nonchè degli arredi che potete ammirare al suo intorno, sono legati  alla presenza di un’illustre ospite: la Tomba di Joana, principessa e figlia di Afonso V, beatificata dopo la morte avvenuta nel 1490.

La tomba della “principessa – Santa” è ospitata al piano terra dell’ex convento, in una Sala in stile barocco, decorata in maniera pregevole ed intarsiata con marmi e legno dorato scolpito.

Sempre al primo terra della struttura conventuale, è possibile visitare la Chiesa di Gesù, il chiostro, la sala capitolare e il refettorio.

Nel Museo sono conservati, fra le altre cose, uno splendido ritratto della Principessa Joana e due cappelle, dedicate all’Immacolata Concezione e a Nostra Signora del Rosario.

Luoghi davvero preziosi ed imperdibili nella città lagunare portoghese.

 

Complesso museale di Aveiro - La Sala che accoglie la tomba della “principessa - Santa” Joanna.

Complesso museale di Aveiro – La Sala che accoglie la tomba della “principessa – Santa” Joanna.

Informazioni utili per visitare il Museo di Aveiro

Orari di Apertura:

  • Dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 13:30 alle 18:00
  • Chiuso il lunedì, a Natale, Capodanno, Pasqua e 1 maggio.

Costi del biglietto per la visita a questo singolo Museo – 5,00 €

Se invece avete in mente di visitare altri musei nella città di Aveiro, ad esempio il Museo di Art Nouveau, potete fruire del biglietto unico di cui vi lascio i costi.

  • Tariffa normale – 7,00 €
  • Ingresso gratuito per i bambini al di sotto dei 12 anni, persone con età superiore ai 65 anni, studenti

 


Luoghi imperdibili da visitare ad Aveiro:

La vecchia stazione ferroviaria

e i suoi azulejos

 

Un luogo di Aveiro che vi consiglio assolutamente di non perdere, è il vecchio terminal della stazione ferroviaria! Completamente restaurato a inizio primavera 2022, vi aspetta in fondo alla bella Avenida Doutor Lourenco Peixinho. 

 

La vecchia stazione ferroviaria di Aveiro con gli azulejos

Cosa vedere ad Aveiro: La vecchia stazione ferroviaria

Particolare della vecchia stazione ferroviaria di Aveiro con gli azulejos sulla facciata

Visita a Aveiro – La vecchia stazione ferroviaria decorata con gli azulejos

La mia gita ad Aveiro - La vecchia stazione ferroviaria decorata con gli azulejos bianchi e blu di storie di vita, luoghi e mestieri

La mia gita ad Aveiro – La vecchia stazione ferroviaria decorata con gli azulejos  –  Storie di vita, luoghi e mestieri

 

Inaugurata nel primo ventennio del XX secolo, la vecchia splendida stazione ferroviaria ha la facciata decorata con degli splendidi azulejos bianchi e blu, realizzati nella vicina Fábrica da Fonte Nova.

Ciascuno dei pannelli di azulejos, rappresenta nel modo più affascinante la storia e le tradizioni di Aveiro.

 

Gli azulejos nella vecchia stazione ferroviaria decorata con gli azulejos - Scorci della vecchia Aveiro

Cosa vedere a Aveiro – Gli azulejos nella vecchia stazione ferroviaria decorata con gli azulejos – Scorci della vecchia Aveiro

Gli azulejos sulla facciata nella vecchia stazione ferroviaria di Aveiro - Vestiti tradizionali delle venditrice di Pesce

Gli azulejos sulla facciata nella vecchia stazione ferroviaria di Aveiro – Vestiti tradizionali delle venditrice di Pesce

 

Non vi nascondo che sono rimasta a guardarli per parecchio tempo, affascinata dalle scene di pescatori, di donne e uomini di Aveiro ritratti nei vestiti tradizionali!

 


Aveiro:  come arrivare nella

“Piccola Venezia del Portogallo”

 

La città di Aveiro è facilmente raggiungibile in auto, bus o treno sia da Porto, che da Lisbona o da Coimbra.

Per questo motivo noi abbiamo scelto di visitarla raggiungendola da Porto con i mezzi pubblici, in treno, partendo dalla stazione di Sao Bento. Da Aveiro, terminata la visita di un’intera giornata, siamo poi partiti alla volta di Lisbona utilizzando un Flixbus, con il quale abbiamo raggiunto la capitale portoghese in poche ore, facendo capolinea alla stazione “Oriente”.

Un altro motivo per scegliere di spostarsi in treno o in bus da e per Aveiro da Porto, è la posizione centralissima della nuova stazione dei treni e delle autolinee, nella cittadina lusitana.

Per organizzare al meglio la vostra escursione ad Aveiro, di seguito vi lascio i dettagli e le informazioni utili per organizzare gli spostamenti.

 

Visitare Aveiro: Case, colori e luci nel quartiere dei pescatori di Beira Mar

Visitare Aveiro: Case, colori e luci nel quartiere dei pescatori di Beira Mar

 


Come arrivare ad Aveiro in auto,

in treno e in bus da Porto

 

La prima mappa che troverete qui sotto è legata al percorso in auto fra Porto e Aveiro. Facile ed intuibili i tragitti da seguire, i chilometri da percorrere e le tempistiche di percorrenza dei due itinerari.

 

 

Come arrivare ad Aveiro in treno da Porto

Aveiro è raggiungibile comodamente da Porto in treno, grazie alle diciannove partenze giornaliere da questa città. Secondo la tipologia di treno che sceglierete, i tempi di percorrenza possono variare da circa cinquanta minuti a circa un’ora e mezzo. I prezzi varieranno  a seconda se sceglierete di viaggiare con un’Alfa Pendular (il più veloce in assoluto), con un Intercidades o con un treno diretto regolare.

Per una rapida consultazione degli orari e prezzi dei vari convogli, potete scaricare il pdf collegato da qui.

 

Come arrivare ad Aveiro in bus da Porto

Da Porto ad Aveiro (e viceversa), ci potete arrivare anche grazie ai Bus delle linee Flixbus o della portoghese Rede Expressos

 

Navigazione e commerci sulla Ria de Averio

Navigazione e commerci sulla Ria de Averio


Come arrivare Aveiro in auto, in treno

e in bus da Lisbona

Come arrivare da Lisbona ad Aveiro e viceversa in auto

Eccovi la mappa dei percorsi principali per arrivare da Lisbona ad Aveiro in auto.

I tempi di percorrenza sono in entrambi i casi abbastanza simili, circa due ore e mezza in condizioni di traffico tranquillo, mentre le distanze da percorrere variano fra 253 e 267 chilometri.

 

 

Come arrivare da Lisbona ad Aveiro e viceversa, in treno

La prima cosa da fare, è consultare gli orari dei treni per verificare se si tratta di un viaggio diretto su Lisboa Oriente, o via Coimbra. Sulla base di questo dettaglio e in funzione delle tempistiche che avete a disposizione, potrete scegliere anche in funzione della durata del viaggio e del prezzo.

 

caffetteria decorata con azulejos, davanti ai canali di Aveiro

Cosa fare a Aveiro – Sedersi in una bella caffetteria decorata con azulejos, davanti ai canali

 

Come arrivare ad Aveiro da Lisbona in Bus

E’ la scelta che abbiamo fatto, viaggiando da Aveiro a Lisbona. In particolare, ci siamo affidati ad un Flixbus, in partenza dalle stazione delle Autolinee di Aveiro (si trova vicinissimo alla stazione dei treni della cittadina), con fermata al capolinea alla stazione Oriente di Lisbona.

Mappa del percorso in treno da Lisbona (fermata Oriente) ad Aveiro e/o viceversa.

L’alternativa, anche in questo caso è la linea Rede Espressos.

  • Dalla Stazione Oriente di Lisbona potete prendere poi la metropolitana ed arrivare in poche decine di minuti in centro città.
  • In questo caso, dalla stazione Oriente prendete la linea rossa della metro in direzione San Sebastiao e poi, orientatevi con la mappa per le altre destinazioni,
  • Qui potete scaricare la Mappa della metropolitana di Lisbona.

Il costo di un biglietto per una corsa delle metro è di 1,40 € e dura 1 ora.

Per chi dovesse poi rimanere più giorni a Lisbona, consiglio l’acquisto della Lisboa Card. Ne troverete di diversi “tagli” (24, 48 o 72 ore), secondo la durata della vostra permanenza nella capitale.

 

 

Luoghi imperdibili da visitare ad Aveiro: la vecchia stazione con gli azulejos blu, un capolavoro

Luoghi imperdibili da visitare ad Aveiro: la vecchia stazione con gli azulejos blu, un capolavoro

 


 

Vi siete lasciati affascinare dalla bellezza di Aveiro? 

Nel frattempo, se ciò che avete letto su cosa vedere e fare ad Aveiro (e come arrivare) è stato di vostro gradimento, condividetelo sui vostri canali social!

Mi potete trovate anche sulla Pagina Facebook di Spunti di Viaggio, su Linkedin, Pinterest o sul profilo Instagram.

Potrebbe anche interessarvi continuare la navigazione su questo sito per leggere di:

Scoprire cosa vedere nel Palazzo Nazionale di Queluz, in Portogallo

Scoprire cosa vedere e fare a Valencia in 3 giorni o più giorni

Musei europei insoliti ed imperdibili da visitare

Capitali Europee da visitare

Città da visitare in Europa

Scoprire l’approfondimento su 10 siti UNESCO italiani da visitare assolutamente

Scoprire quali sono i Siti e Parchi archeologici italiani da visitare 

Leggere dei 6 Parchi Siti europei imperdibili da visitare

Scoprire le mete per una Vacanza sulla neve in Europa

Città d’arte italiane imperdibili

Borghi italiani imperdibili da visitare 

Musei italiani da visitare

Le 41 Spiagge più belle d’Italia

Scoprire la Laguna di Balos a Creta: come arrivare e cosa vedere

Scoprire cosa vedere nel Parco Archeologico di Selinunte

Visitare il Parco Archeologico di Segesta

Visitare il Parco Archeologico di Locri Epizefiri

Scoprire cosa vedere a Petra in Giordania

Visitare Piccola Petra Siq Al-Barid nel Wadi Musa

Scoprire sei tappe imperdibili di un itinerario di Viaggio in Calabria

Al prossimo Spunto di Viaggio by Mimì

 

Scoprire il Palazzo Nazionale di Queluz, cosa vedere nella piccola Versailles portoghese!

 

Cosa vedere a Valencia in 3 giorni: 20 luoghi imperdibili da visitare e mappe

 

31 Città da visitare in Europa in ogni stagione: luoghi da vedere imperdibili

 

Laguna di Balos a Creta: Come arrivare a Balos Beach, cosa vedere e Mappe

You may also like

10 comments

Eliana 25 Giugno 2022 - 10:34

Ma quelle casette a righe colorate? E i murales? Questa cittadina è davvero bellissima! Non sono mai stata in Portogallo ma adesso mi hai fatto proprio venire voglia di programmare un viaggio qui e visitare la sua Piccola Venezia!

Reply
Mimì 26 Giugno 2022 - 7:15

Ciao Eliana! E si … Il Portogallo è un paese green e ricco di tanta bellezza! Aveiro è uno di quei posti ancora non frequentati dal turismo che ti lascia senza fiato!

Reply
andrea 26 Giugno 2022 - 11:42

non conoscevo questa cittadina! Sono stato a Lisbona e a Porto, ma me la sono persa. Sembra davvero caratteristica! Grazie per le dritte, prendo nota!

Reply
Mimì 26 Giugno 2022 - 18:51

Ciao Andrea! Ed Aveiro è davvero molto caratteristica e particolare, con la sua laguna, i suoi canali, le casette dei pescatori colorate, gli edifici Art Nouveau e la Street Art. Si respira un’aria un pò bohemienne, frizzante e non è un luogo ancora turisticamente preso di mira! Vale la pena scoprirlo, con la sua autenticità!

Mimì

Reply
Marina 2 Luglio 2022 - 10:04

Ma che scoperta questa città!! Ho girato il Portogallo per lavoro, ma non siamo passati in questa zona (e neanche a Porto purtroppo!). Visto che sogno di tornarci presto, magari per fare il Cammino portoghese, sicuramente non mancherò di visitarla. Grazie per questo bell’articolo.

Reply
Mimì 5 Luglio 2022 - 21:23

Grazie mille a te Marina, per averlo gradito!

Aveiro poi, è vicinissimo a Porto!

Reply
Arianna 4 Luglio 2022 - 12:57

Ma che bella questa città mi ha già conquistato, come sempre tu fornisci dettagli precisi e tante ispirazioni e dopo aver visto Lisbona mi piacerebbe prevedere un bel on the road in Portogallo inserendo anche questa città

Reply
Mimì 5 Luglio 2022 - 21:22

Non te ne pentirai davvero Arianna! Aveiro merita di essere visitata …

Reply
Lara 7 Agosto 2022 - 14:23

Che bella scoperta questo posticino, murales e tanti colori, che meraviglia! Una tappa effettivamente da non perdere!

Reply
Mimì 7 Agosto 2022 - 22:11

Ciao Lara! Sono certa che anche tu ti innamoreresti di Aveiro … Merita una tappa se vai in Portogallo!

Reply

Leave a Comment