Home DESTINAZIONI Hotel Westend a Merano: soggiornare in una Villa Liberty nel centro storico

Hotel Westend a Merano: soggiornare in una Villa Liberty nel centro storico

Vi state chiedendo ove dormire a Merano? Ecco la mia esperienza del soggiorno all'Hotel Westend a Merano, Villa d'epoca in stile Liberty. Informazioni mappe e dettagli.

by Mimì
Soggiornare all'Hotel Villa Westend a Merano particolari facciata della villa d'epoca in stile Liberty

C’è sempre un motivo per visitare a Merano o per tornarci, anche per chi, come me, a Merano e in Alto Adige oramai è di casa da diversi anni! Una cittadina incantevole Merano. Un mix perfetto che nasce dall’incontro fra il suo clima mite, quasi mediterraneo, pur trovandosi nel cuore delle Dolomiti, la bellezza dei suoi sempre curati spazi verdi, le vie porticate del suo centro storico, i suoi antichi palazzi nobiliari, i castelli che la contornano, le passeggiate lungo il Passirio e dulcis in fundo, le sue acque termali, la cui efficacia è da secoli riconosciuta a livello internazionale! Un senso di benessere e relax che lo si ritrova anche nel grande spirito di accoglienza, gentilezza e ospitalità, tipico delle genti meranesi. E di accoglienza e ospitalità, voglio scrivervi stavolta. Perché, se state pensando di soggiornare da queste parti o al “dove dormire”, non posso non condividervi la mia esperienza del soggiorno all’Hotel Westend a Merano, una splendida villa d’epoca in stile Liberty a due passi dal centro storico meranese, affacciata sul fiume Passirio.

 

 

Facciata di notte dell' Hotel Westend a Merano: soggiornare in una villa d'epoca liberty

Hotel Villa Westend a Merano: soggiornare in una villa d’epoca liberty

 

Ovviamente con mille informazioni utili su come arrivare sino all’Hotel Westend di Merano, le caratteristiche e la storia di questa villa d’epoca, oltre a darvi un cenno sulle attrazioni della regione meranese che da qui potrete facilmente visitare!

 


Soggiornare all’Hotel Villa Westend a Merano:

Dove si trova questa villa d’epoca

in stile Liberty

 

Hotel Westend a Merano- Soggiornare in una Villa in Stile Liberty e i suoi giardini sul Lungo Passirio

Hotel Westend a Merano- Soggiornare in una Villa in Stile Liberty e i suoi giardini sul Lungo Passirio

 

Vi basterà guardare la mappa sotto, per comprendere quanto sia centrale e allo stesso tempo lontana dal trambusto del centro cittadino, la posizione della Villa-Hotel Westend a Merano! Se arrivate in auto sin qui, l’accesso è da Via Josef Speckbacher al numero civico 9.

Nessun problema per il parcheggio, visto che l’Hotel ha spazi dedicati (parcheggio gratuito per gli ospiti), all’interno della sua area.

 

 

Anche chi giunge in bus o in treno sino a Merano, non avrà problemi ad arrivare sino alla struttura. Troverete le mappe con i percorsi in auto, a piedi o in bus, alla fine di questo articolo.

 


 

Soggiornare all’Hotel Villa Westend a Merano:

Dove poter dormire con stile

 

A volte bisogna “fermarsi” nei luoghi che visitiamo, per potere cogliere appieno la loro essenza, ad ogni ora del giorno e della notte!

 

Hotel Westend a Merano: vetrata in stile liberty in una villa d'epoca

Hotel Westend a Merano: vetrata in stile liberty in una villa d’epoca

 

E’ quello che con Peter abbiamo pensato, nel cogliere l’opportunità dell’ospitalità offertaci per un weekend dall’Hotel Westend a Merano! Anche se Merano è a due passi (appena 30 chilometri) da Bolzano, soggiornare più notti nella “Perla della Val Passiria”, permette di calarsi nella realtà dei luoghi in modo totale, vivendo la scoperta dei suoi “luoghi segreti” ad ogni ora!

Sono state le atmosfere e l’architettura dell’hotel in cui abbiamo alloggiato, a fare scaturire l’idea di un itinerario particolare a Merano. Un percorso fra storia, natura arte ed architetture liberty, moderne e contemporanee “nella città-giardino altoatesina”.

Perché l’Hotel Westend a Merano non è il solito hotel, ma un prezioso edificio, una villa d’epoca risalente al 1896, realizzata dall’architetto e costruttore Pietro Delugan in stile Art Nouveau.

 

Hotel Westend a Merano: particolari dell'architettura della Villa in stile Liberty

Hotel Westend a Merano: particolari dell’architettura della Villa in stile Liberty

 

Una dimora d’epoca – hotel, dove vivere un tuffo nel passato. Dove la “patina” del tempo che fu, arricchisce i momenti trascorsi fra le sue mura, fra mobili antichi, corridoi con qualche vecchia bassena, a ricordare i fasti di un tempo che per noi, oramai, è divenuto storia.

Preziosi interni, ma preziosi anche i giardini che ne contornano l’architettura esterna, contraddistinta da uno stupendo avancorpo centrale, con motivo di timpano spezzato, sulla facciata impreziosita da eleganti bifore, da una monumentale scala esterna e da deliziosi balconi coronati da vasi.

Come ogni edificio storico che si rispetti, anche l’Hotel Westend è assoggettato alla tutela della Sovraintendenza dei Beni Culturali, architettonici ed Artistici. Una precisazione importante, per far comprendere chi vuole soggiornare in un hotel storico come questo o altri simili, che tali edifici devono “mantenere lo stile” e non possono “riammodernarsi”, inseguendo le mode del momento.

Ma tranquilli, perché non mancano le comodità, ovviamente “con stile”!

 

Merano. la Kurhaus e i suoi giardini: una città meravigliosa e curata

Merano. la Kurhaus e i suoi giardini: una città meravigliosa e curata

 

Anche questo far parte del fascino del vivere questa esperienza, lasciandosi rapire dallo spirito della “città dei giardini e delle Promenade”!

 


 

Quattro Passi nella storia della città di Merano

e dell’Hotel Villa Westend:

Le radici dello stile Liberty e delle cure Termali

 

Nel visitare la città di Merano, occorre sempre ricordare quanto questa idilliaca località fu molto amata in passato dalla nobiltà del Tirolo, dal Medioevo in avanti.

 

Statua della Principessa Sissi a Palazzo Mamming, Museo Civico di Marano

Statua dell’imperatrice d’Austria Elisabetta  – Sissi – a Palazzo Mamming, Museo Civico di Marano

 

Fra i suoi estimatori più importanti, un posto d’onore va all’imperatrice d’Austria Elisabetta, nota a tutti come “Sissi” o Sisi. Grazie a Sissi, dal 1870, anno del suo primo soggiorno a Castel Trauttmansdorff, Merano divenne una delle stazioni climatiche e termali fra le più famose d’Europa.

Sissi amava molto passeggiare nel verde, ed è per questo che molti sentieri in città recano ancora tracce del suo passaggio. Senza parlare del cosiddetto “sentiero di Sissi”, che con undici tappe e punti panoramici, collega i Giardini di Castel Trauttmansdorff con il centro di Merano.

In molti conoscono l’imperatrice  d’Austria come la “principessa Sissi”, con due s. In realtà però lei si chiamava Sisi (con una s), non era principessa, ma imperatrice d’Austria. La trilogia di film con Romy Schneider, la ha resa  però più famosa con l’appellativo reale di principessa Sissi, e per tanti, tale è rimasta.

Nobili, scrittori, pittori e musicisti, accorrevano a frotte a Merano, edificando residenze signorili per i loro soggiorni, frequentando le Terme, affollando i Caffè e i Portici, o disegnando sentieri sulle Dolomiti. Da qui sono passati letterati famosi come Ezra Pound, Kafka, Natalia Pravosudovič e Gottfried Benn: la conca meranese si era guadagnata il titolo di “città degli artisti”.

Fiore all’occhiello dello stile Liberty a Merano sono il Kurhaus e la Wandelhalle, posti lungo la splendida passeggiata d’inverno, sulla sponda più soleggiata del Fiume Passirio.

 

Kurhaus A Merano - Stile Liberty

Kurhaus A Merano – Stile Liberty

La Wandelhalle a Merano lungo al passeggiata d'inverno

La Wandelhalle a Merano lungo al passeggiata d’inverno

 

Quella che un tempo era per tutti la Kurhaus – “la Casa di Cura”, oggi è l’edificio in stile Liberty più bello della città di Merano.

L’ala più antica dell’edificio venne realizzata tra il 1873 e il 1874. La sua struttura venne successivamente ampliata fra il 1912 nel 1914 da Peter Delugan, quello dell’Hotel Villa Westend, per intenderci, secondo le indicazioni dell’architetto viennese Ohmann, in stile Art Nouveau.

Oggi è un raffinato centro di eventi e congressi.

 


 

Soggiornare all’Hotel Westend a Merano

Un salto indietro nel tempo.

 

Non potevo scrivervi dell’Hotel Westend, senza prima fornirvi qualche dettaglio su Merano e sul perché questa città si sia trasformata in un luogo di cura termale ricercata ed ambita, icona dello stile Liberty e meta della nobiltà mittel-europea.

La villa d’epoca in puro stile Liberty che oggi accoglie i turisti in cerca delle atmosfere affascinanti d’altri tempi, è stata ristrutturata al suo interno nel rispetto dello stile e dello spirito dell’Art Nouveau.

L’architettura delle sue facciate, realizzate dall’architetto Pietro Delugan, è la migliore presentazione di ciò che troverete all’interno.

 

La facciata in stile liberty dell'Hotel Westend a Merano vista dal lungo Passirio

La facciata in stile liberty dell’Hotel Westend a Merano vista dal lungo Passirio

 

Al tempo della sua realizzazione, Delugan ci mise davvero “il meglio dello spirito liberty”, nel costruire quella che doveva essere la residenza privata della sua famiglia.

Nel 1907, lo splendido villone liberty ubicato sulla passeggiata del Fiume Passirio, venne acquistato dalla famiglia Pöder. Qui, in quella che venne denominata Pensione Westend, vennero accolti ed ospitati visitatori più o meno illustri, fra i quali il poeta Gottfried Benn

Ma è ancora un cambio di proprietà che ci trasporta in questo viaggio nel tempo fino al 1983, quando la famiglia Strohmer, nota famiglia di albergatori meranesi, acquista la vecchia pensione, la ristruttura e la commuta in Hotel a tre stelle. A gestirlo e dirigerlo oggi, con professionalità e un tocco di sana ironia, è Alexander Strohmer, attento ambasciatore dell’ospitalità familiare, che qui si respira.

La Villa Hotel Westend fa parte dell’Associazione Historic South Tyrol, che accoglie al suo interno gli hotel e le locande storiche dell’Alto Adige. Non poteva essere altrimenti, d’altro canto.

Pensate che, fra le mura di questa antica villa d’epoca sono anche state girate, dal regista Roberto Faenza, alcune scene del Film “Anna B”, una vicenda ambientata a Praga, nel periodo della Seconda Guerra Mondiale.

 

Particolari della facciata dell'Hotel, villa d'epoca in stile Liberty a Merano

Particolari della facciata dell’Hotel, villa d’epoca in stile Liberty a Merano

 


 

Soggiornare all’Hotel Villa Westend a Merano:

I giardini

 

Difficile non accorgersi della Villa Westend, arrivando dal lungo Passirio, in quel tratto che ai meranesi è anche noto come “passeggiata Stefanie”!

Il colore giallo – ocra della sua facciata spicca fra la vegetazione del suo rigoglioso giardino tropicale, punteggiato da svettanti palme e profumate rose.

D’estate, in giardino, ci si può rilassare o cenare nei tavolini all’aperto, godendo della frescura e dell’ombra, accompagnati dalle note argentine dello scorrere del Fiume Passirio.

 


Soggiornare all’Hotel Villa Westend a Merano:

Le Camere

 

Le camere dell’Hotel Westend a Merano sono ampie e comode, con balconcini e terrazzi che si affacciano sui giardini interni o sul Lungo Passirio. Calde e rilassanti le tonalità dei muri e del parquet dei pavimenti.

Le camere sono arredate con mobili in legno di pregio originali, come ho potuto verificare io stessa, notando lo stemma in metallo del mobilificio viennese J. & J. Herrmann.

 

Soggiorno all' Hotel Westend a Merano - Particolari dei mobili nella camera da letto

Soggiorno all’Hotel Villa Westend a Merano – Particolari dei mobili nella camera da letto

 

 

Bello anche l’angolo con il divanetto, per potersi rilassare senza doversi stendere sul letto. Comodo il letto, che concilia il dolce dormire, protetto da qualsiasi rumore dalle doppie porte sia all’ingresso che verso il balcone.

Anche i bagni sono ampi e luminosi, con una bella vasca.

Nelle camere sono disponibili asciugacapelli, radio, televisione, frigobar, telefono con linea diretta e cassetta di sicurezza.

 


 

Soggiornare all’Hotel Villa Westend a Merano:

I locali comuni e

la Sala da Pranzo

 

I locali comuni sono una vera chicca!

Sia i salottini che la grande e accogliente sala da pranzo, ricalcano lo stile dell’Art Nouveau nei mobili e nelle tonalità pastello dei muri e del mobilio. Degni di nota gli stucchi originali sul tetto (ovviamente restaurati anch’essi), dettagli preziosi che un tempo denotavano uno stile di vita raffinato del padrone di casa.

 

La splendida Sala da pranzo in stile Liberty dell' Hotel Westend a Merano

La splendida Sala da pranzo in stile Liberty dell’Hotel Villa Westend a Merano

 

 

Anche la Sala da Pranzo, tempio della ricca prima colazione e di ottime cene a lume di candela, è arredata in stile Art Nouveau. Ottima la qualità ed il gusto degli abbondanti piatti preparati per cena, che denotano anche la presenza di un buon chef in cucina. Cosa di non poco conto, quest’ultima!

Io e Peter abbiamo gustato e gradito sia le prime colazioni che le cene. Più di ogni cosa, possono parlare le immagini: peccato che non possiate sentire i profumi.

 

Strudel di verdure

Strudel di verdure

 

Su tutto, sovraintende con la sua costante presenza Alexander Strohmer, sempre pronto ad una battuta, a rispondere ad una richiesta dei suoi ospiti o a fornire informazioni utili alla visita della città di Merano! Proprio come in una famiglia …

 

Il fascino di ambienti e mobili in stile Liberty nell'Hotel Westend a Merano

Il fascino di ambienti e mobili in stile Liberty nell’Hotel Westend a Merano

 


Altri servizi disponibili presso

l’Hotel Westend a Merano.

 

Se vi sentite ispirati e volete fare un giro in bici sulle belle passeggiate di Merano e dintorni, non temete: l’Hotel mette a disposizione dei suoi ospiti il noleggio gratuito delle bici.

Il Parcheggio della propria Auto è anch’esso gratuito,

All’arrivo in Hotel vi sarà consegnata una “Shopping Card”, che prevede sconti sugli acquisti in 25 negozi meranesi convenzionati.

 

Giro in bici a noleggio a Merano

Giro  con le bici a noleggio

 

Se invece avete voglia di fare un giro ai Giardini di Castel Trauttmansdorff, oppure dedicare qualche ora al vostro benessere alle Terme di Merano, l’Hotel, in convenzione con queste due attrazioni, mette a disposizione lo sconto del 10 % sulle tariffe di ingresso praticate.

Per maggiori dettagli, chiedete informazioni a Alexander Strohmer, una volta giunti in loco.

Di seguito vi lascio i recapiti utili dove poterlo contattare:

  • Hotel WestendVia Speckbacher, 9 39012 Merano Italia
  • Tel. 0039 0473 447 654 – Fax 0039 0473 222 726
  • E-Mail: info@westend.it
  • Sito web ufficiale: www.westend.it/

 

 

La Raffinata facciata del Kurhaus sul Lungo Passirio a Merano: Lo stile Liberty che affascina!

La Raffinata facciata del Kurhaus sul Lungo Passirio a Merano: Lo stile Liberty che affascina!

 


Cosa fare a Merano: Indicazioni per

chi ha già visto tutto (o quasi!)

 

Ci si può tornare mille volte a Merano, ma un giro nel suo splendido centro storico e nelle sue splendide Promenade lungo il Passirio, sono sempre splendide.

 

Da una trifora nella Sala dei Cavalieri a Castel Tirolo: Panorama sulla conca di Merano e la vallata

Da una trifora nella Sala dei Cavalieri a Castel Tirolo: Panorama sulla conca di Merano e la vallata

 

Ecco allora alcuni luoghi e cose da fare imperdibili, durante il vostro soggiorno all’Hotel Westend a Merano:

  • Passeggiare sotto i suoi Portici e ammirare le vetrine ammiccanti
  • Visitare il Duomo dedicato San Nicola e ammirate l’alto campanile
  • Percorrere la passeggiata Tappeiner,
  • Ammirare il Kurhaus per poi proseguire lungo la passeggiata d’inverno soffermandosi sotto il porticato della Wandelhalle.
  • Ammirare la Gola della Gilf
  • Visitare la Torre delle Polveri
  • Visitare il Museo Civico – Palais Mamming
  • Trascorrere una giornata alle Terme di Merano
  • Nel periodo del Natale, visitare i Mercatini di Natale – I Mercatini di Natale di Merano saranno aperti ogni giorno dal 25 novembre 2022 al 6 gennaio 2023 (chiusi il 25 Dicembre).
  • Visitare i Giardini di Castel Trauttmansdorff
  • Visitare Castel Tirolo e Dorf  Tirol
  • Fare delle escursioni da Merano 2000. Nel periodo invernale, Merano 2000 è il non plus ultra per gli amanti dello sci e per gli appassionati della neve!

Un promemoria (presto leggerete un mio articolo approfondito al riguardo) di luoghi che, a dire il vero, ho visitato a più riprese e in più volte, visto che a Merano ci torno spesso.

 

Panorami dai Giardini di Castel Trauttmasdorff a Merano

Punti panoramici nei giardini di Castel Trauttmansdorff


Qualche informazione in più

sulle Terme di Merano.

 

L’acqua Termale di Merano proviene dalle sorgenti poste sul Monte San Vigilio. I suoi effetti benefici trovano riscontro in malattie polmonari e delle vie respiratorie, nei disturbi reumatici delle articolazioni, oltre che avere un’azione sedativa sul sistema nervoso centrale e periferico.

La presenza di radon in queste acque, rafforza le sue benefiche peculiarità.

La nuova struttura delle “Terme di Merano” è stata inaugurata nel 2005.

 

Una giornata alle Terme di Merano: cosa fare in una vacanza in Alto Adige

Una giornata alle Terme di Merano: appuntamento imperdibile

 

L’esperienza di una giornata alle Terme di Merano è esaltante, anche se non ci andate per motivi di cura. Bello rilassarsi all’aperto o nuotare in una fra le 25 piscine ubicate all’esterno nel Parco delle Terme e al suo all’interno.

Ovviamente potete decidere di prenotare diversi tipi di trattamenti, massaggi o anche fare la sauna. Vista la varietà dei servizi offerti, date uno sguardo al tariffario dei prezzi, prenotate online ciò che desiderate e buon relax.

Mappa delle Terme di Merano

Costi per le varie tipologie di Ingresso alle Terme di Merano

 


 

Come arrivare da Bolzano

all’Hotel  Villa Westend a Merano

 

In questa Mappa troverete le indicazioni per sapere come raggiungere l’hotel Westend a Merano, partendo dal centro storico di Bolzano ed utilizzando la MEBO, la tangenziale esterna a scorrimento veloce, che si raccorda anche col l’autostrada del Brennero.

Potrebbe tornarvi utile sapere anche:

 

 

Se scegliete il treno per arrivare a Merano, con una breve passeggiata di otto minuti sarete al vostro punto di arrivo. Anche in questo caso, per facilitarvi le cose, vi lascio la mappa del percorso a piedi dalla Stazione di Merano sino alla Villa Hotel Westend.

 

 

Per chi invece volesse raggiungere Merano in Bus vi lascio il link del pdf, da scaricare, con gli orari del Bus della linea 201, che collega direttamente la stazione di Bolzano con la stazione ferroviaria di Merano.

Di seguito, invece, potrete scaricare il pdf con gli orari di tutti i bus che arrivano a Merano, oltre a quelli che operano in città e che collegano Merano con Tirolo e dintorni.

Il costo della singola tratta è variabile. A prezzo pieno costa 5 Euro, se invece siete in possesso di Card specifiche (Euregio, Alto Adige Pass o altre), il prezzo viene scontato.

 

Stile liberty sin dalla scelta del dove dormire a Merano: Hotel Villa Westend sul lungo Passirio nel centro storico

Stile liberty sin dalla scelta del dove dormire a Merano: Hotel Villa Westend sul lungo Passirio nel centro storico

 

Se qualcuno vi dice che Merano è da visitare solo durante il periodo dei Mercatini di Natale, non credeteci!  Se vi chiedete dove soggiornare in ogni stagione nella Perla dell’Alto Adige, qui trovate la mia esperienza dall’Hotel Westend a Merano

Se vi è piaciuto ciò che avete letto, condividetelo sui vostri social.

Continuate a seguirmi e lasciatevi Ispirare!

Se volete continuare a scoprire il Trentino-Alto Adige, vi lascio alcuni Articoli correlati che potrebbero interessarvi e che troverete navigando sempre su questo Blog:

E molto altro ancora! Al prossimo spunto di Viaggio da Mimì.

 

Articolo scritto in collaborazione con l’Hotel Westend a Merano

 

Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano: cosa vedere nei Giardini di Sissi

 

Visitare Castel Tirolo e dintorni: cosa vedere nel Castello Museo e a Tirolo

 

Cosa vedere a Bolzano e dintorni: itinerario fra 24 luoghi imperdibili

 

Ai 2 Laghetti di Fiè allo Sciliar e dintorni: trekking e Borghi nell’Alpe di Siusi

 

 

 

You may also like

8 comments

Samanta Berruti 16 Settembre 2022 - 9:53

Un soggiorno rilassante, un tuffo nel passato che lascia a bocca aperta! Capito molto raramente a Merano ma farò tesoro delle tue informazioni se mai riuscirò a organizzare un soggiorno. Le terme, poi, cercherò proprio di non farmele scappare!

Reply
Mimì 16 Settembre 2022 - 16:33

Assolutamente imperdibili le Terme di Merano!

Pensa che sono vicinissime all’Hotel Westend

Reply
Annalisa+Trevaligie-Travelblog 16 Settembre 2022 - 14:08

L’avevamo adocchiato, chiedendo anche un preventivo. Invece poi abbiamo preferito un hotel più a portata di bambini, poco fuori città. Ma andremo per una fuga di coppia perchè ci ha davvero colpito molto.

Reply
Mimì 16 Settembre 2022 - 16:32

Ciao Annalisa! Sono certa che al Westend a Merano vi troverete assolutamente benissimo! E, cosa non secondaria, il rapporto qualità prezzo è ottimo. Tieni conto che il costo degli alberghia Merano è mediamente altino…

Reply
andrea 17 Settembre 2022 - 11:44

wow bellissimo hotel! Adoro Merano, è una delle mie località preferite in Alto Adige, stupenda in ogni periodo dell’anno!

Reply
Mimì 19 Settembre 2022 - 6:22

Un piccolo hotel gioiello il westend, in linea con lo stile liberty di Merano! Una piccola grande meraviglia, gerazie Andrea

Reply
Arianna 19 Settembre 2022 - 8:56

Bellissima location, mi piace il liberty e dalla tua descrizione trovo sia un hotel davvero confortevole con quel giardino poi. Devo dirti che non sono mai stata a Merano potrei farci davvero un pensiero. Un abbraccio

Reply
Mimì 19 Settembre 2022 - 20:49

Ciao Arianna! Merano merita una visita e anche due … E’ un posto che ti consiglia di vedere assolutamente! La Location dell’Hotel Westend poi, è in linea con lo stile predominante in questa cittadina! Io mi ci sono trovata benissimo …

Reply

Leave a Comment