Home 4 CHIACCHIERE CON ... Quattro chiacchiere con la Travel Blogger Marika di Cocco on the road

Quattro chiacchiere con la Travel Blogger Marika di Cocco on the road

by Mimì
Travel Blogger Cocco on the road a Malta

Ho avuto modo di conoscere di persona Marika, Travel Blogger e fondatrice di “Cocco on the road” lo scorso anno, durante l’edizione 2017 della Borsa Internazionale del Turismo (BIT): sin da subito mi son trovata sulla sua stessa lunghezza d’onda su molti argomenti legati al mondo del Blog, dei Viaggi e  del lavoro collegato,  ma soprattutto ho apprezzato la persona solare e diretta che  lei è!

L’ argomento che di sicuro ci accomuna entrambe e’ la passione per i Viaggi, la timidezza e la grande voglia di condividere i propri sogni con gli altri  …

Vi ho un pochino incuriositi? Bene, perché di seguito potrete leggere l’intervista a Marika … ve la presento!

Travel blogger Marika

Marika

Quattro chiacchiere con la Travel Blogger Marika di Cocco on the road

Marika: Travel Blogger, Influencer e soprattutto mamma!

Facciamoci conoscere meglio: chi è Cocco on the Road e di cosa si occupa nella Vita e sui Social?

Cocco on the road sono io, Marika! Passione per i viaggi e scrittura che uniti insieme mi hanno aperto un nuovo mondo. Nella vita oltre ad essere una blogger e influencer sono anche una mamma. Quindi non trascuro la mia vita privata anzi unisco le due cose insieme, trasmettendo alle mie bambine questa passione e la voglia di scoprire.

Cosa vuol dire per te Viaggiare?

Per me viaggiare vuol dire imparare ed accrescere in me una cultura che non ho mai avuto molta voglia di apprendere dai libri. Ho sempre trovato la scuola troppo noiosa, sono una sognatrice e perciò sin da piccola speravo di partire lontano lontano.

Quali emozioni provi prima di avventurarti in un nuovo viaggio?

Isteria. Scherzi a parte, prima di partire preparo sempre un itinerario, che poi immancabilmente non rispetto mai perché poi una volta arrivata a destinazione mi faccio sempre deviare e catturare da alcuni luoghi che magari non avevo inserito.

Sulla base di cosa scegli un itinerario o una destinazione?

Ovviamente sulle mie preferenze. Non aspettatevi che io parta per un luogo che non mi attira, o visiti qualcosa che proprio non mi piace. Difficilmente mi faccio condizionare dagli altri e cerco comunque di prevalere mete poco conosciute.

Quale è stato il tuo ultimo lungo viaggio? 

Di viaggi oltre oceano ne ho fatti parecchi, prima della nascita della mie figlie come Australia, Polinesia, Isole Tonga, Hong Kong e Stati Uniti. Poi ho cominciato a trasferirmi all’estero, sono nate le bambine ed ho deciso di scoprire l’Europa e l’Italia, cosa che prima non avevo mai fatto. Ma non preoccupatevi, già sento il bisogno di andare lontano lontano.

Quanto sono importanti per te i testi che accompagno le foto? 

Le foto a volte parlano da sé, ce ne sono alcune che non hanno bisogno di lunghi testi per essere descritte. Come la scrittura va rispettata anche le immagini meritano il giusto trattamento. Sono anche dell’idea che certi paesaggi non andrebbero “sporcati” con i nostri selfie.

Il tuo consiglio per distinguersi dagli altri? 

Sai come faccio a distinguermi dagli altri? Leggendo il meno possibile ciò che scrivono, seguendo la mia testa ed il mio cuore. I miei sentimenti sono unici e solo miei, quale modo migliore per essere diversa dagli altri?

Intervista con la Travel Blogger di Cocco on the road marika

Davvero bella questa immagine cara Cocco on the Road!

In uno scatto di viaggio qual è la cosa più importante?

Trasmettere ciò che sto provando in quel momento. Non è sempre facile, per me questa è una missione ed in qualche modo vedo dei buoni risultati nella mia galleria di Instagram.

Quali viaggi hai in programma per il futuro?

Solitamente non svelo mai i miei prossimi viaggi. Primo perché ahimè sono un po’ scaramantica e secondo perché sono impulsiva. A volte decido veramente pochi giorni prima di partire. Ho in programma un viaggio in un posto che mi sta a cuore. Se mi seguite capirete presto di cosa si tratta.

Cocco on the road Instangramer … quando nasce e perchè?

Instagram? Gioie e dolori. Nasce per trasmettere ciò che provo davanti a quella immagine, ma è una lotta continua con algoritmi e strani meccanismi a me sconosciuti. Sarà anche per questo che amo Instagram.

C’è una foto di viaggio, tra tutte quelle che hai scattato, che per te è particolarmente significativa?

Qui sarebbe come chiedermi quale delle mie due figlie preferisco. Per me ogni foto ed ogni viaggio sono importanti ed unici.

La tua ricetta per avere un buon seguito, attento e affezionato?

Semplicemente essere me stessa.

La foto che ha ricevuto più like finora tra tutte quelle che avete pubblicato su Instagram?

Ovviamente non poteva che essere un’immagine di Malta. Questa isola meravigliosa che mi ha ospitato per 4 anni e che continua a suscitare curiosità e piacere da parte di molti.

Travel  Blogger o Fashion? Quale è la categoria alla quale più senti di appartenere?

Inizialmente sono partita come travel, ma ti dirò che non disdegno il fashion, in fondo mi piace lo stile e la moda, mi curo molto e seguo con piacere i cambiamenti. Chissà che un giorno possa diventare anche una fashion blogger… ma la vedo dura.

Tre consigli per creare un post su Facebook, Instagram e su Storie che spicchi

Con Facebook bisogna saper catturare il lettore, la prima frase è importante con allegate delle immagini ad effetto. Su Instagram curare la galleria, con belle foto e che rispecchino comunque il mio stile. Sulle Stories essere simpatici, nessuno vuole vedere te che piangi o incazzato con il mondo, per lo meno io prediligo chi mi fa sorridere e quindi cerco di essere a mio modo allegra per dare gioia e spensieratezza a chi mi guarda.

Se vi ho incuriosito potete seguirmi sul Blog Cocco on the road , Facebook e Instagram.

 Vi aspetto.

Travel Blogger Marika sul Lago d'Iseo

Cocco on the road-Marika sul Lago d’Iseo

You may also like

Leave a Comment