Home ASIA Consigli ed informazioni su come organizzare un Viaggio in Uzbekistan!
Moschea-Kalon-Bukhara Tour in Uzbekistan

Consigli ed informazioni su come organizzare un Viaggio in Uzbekistan!

by Mimì

Misterioso e ricco di magia ad iniziare dal nome, l’Uzbekistan si trova nel cuore di quell’Asia Centrale attraversata un tempo dalle carovane di mercanti che trasportavano e veicolavano lungo la Via della Seta fra Oriente ed Occidente, non solo prodotti preziosi ma anche valori storici, spirituali, religiosi e filosofici. Se avete deciso come me di effettuare questo splendido viaggio, vi tornerá  utile questo articolo nel quale vi condivido i miei spunti, le informazioni ed i consigli su come organizzare un Viaggio in Uzbekistan il piu’ possibile al riparo da sorprese sgradite, iniziando dal conoscere i periodi migliori per pianificare l´itinerario e via via, molto altro ancora!

Pronti a scoprire se questo è il Viaggio che fa al caso vostro? Lasciatevi ispirare …

come organizzare un Viaggio in Uzbekistan Moschea-Bolo-Khaouz-a Bukhara-

Moschea Bolo-Khaouz a Bukhara


Consigli ed informazioni su come organizzare

un Viaggio in Uzbekistan!

Come già ho avuto modo di scrivervi parlando dell‘itinerario di Viaggio in Uzbekistan che andremo a fare dal 2 al 14 ottobre 2020:

Ci sono sempre mille motivi per decidere di fare un Viaggio nel favoloso Uzbekistan e altrettanti per tornarci!

Uno fra i più importanti, a mio parere, è che questo Paese dell’Asia Centrale è ancora poco conosciuto dal Turismo di massa, anche se da qualche anno i flussi turistici  lo danno come paese in rapida ascesa!

Anche le Guide di Viaggio più famose iniziano ad inserire l‘Uzbekistan fra i “Best in Travel 2020” per il 2020!

Non a caso, la celebre Lonely Planet, ha inserito l’intera Regione attraversata dall’antico percorso della Via della Seta nell’Asia Centrale, al primo posto fra “Le 10 Regioni al Top nel mondo per il 2020”, per essere fra le migliori destinazioni di viaggio capace di regalare esperienze sostenibili!

( … omissis …) Prima che diventi una destinazione troppo gettonata dal Turismo e perda quelle caratteristiche che la rendano unica ( … omissis …).

Non mi resta che condividervi da qui, tutti quei suggerimenti, consigli ed informazioni utili che già ho fatto miei nel pianificare questo Viaggio, e che sono certa potranno essere di grande utilità anche a voi nel decidere come organizzare un Viaggio in Uzbekistan! Il vostro viaggio stavolta!

Khiva-viaggio-in-uzbekistan-con-spuntidiviaggio

Khiva


Informazioni per organizzare al meglio un Viaggio in Uzbekistan!

 Qual’è il periodo migliore per pianificare questo Viaggio?

 

Anche se ciascuno di noi cerca sempre di scegliere di viaggiare nei periodi migliori, climaticamente parlando, sono sempre dell’idea che il momento giusto sia quello in cui abbiamo la disponibilità del tempo!

Per chi invece ha la possibilità di pianificare il periodo  delle proprie ferie e/o le proprie vacanze, sappia che i periodi migliori per visitare l’Uzbekistan sono la primavera e l’autunno e più precisamente,  i mesi di aprile e di ottobre!

Il clima dell’Uzbekistan infatti,è di tipo continentale con inverni freddissimi soprattutto al nord, dove spesso arriva la gelida aria siberiana,  mentre l’estate è caratterizzata da un caldo intenso ed arido, in particolar modo nelle zone desertiche, nelle steppe e nel sud del paese.

Per poter approfondire l’argomento e scegliere in modo ancora più dettagliato il periodo migliore per organizzare un Viaggio in Uzbekistan, vi lascio QUI un link utile, dove poter verificare le temperature medie annue e le piovosità zona per zona, in diversi periodi dell’anno!

La chiave di lettura più obiettiva dei dati relativi del clima in Uzbekistan è sempre quella che tiene conto del fatto che con il Climate Change, tutte le previsioni statistiche, possono in ogni modo essere rese vane da eventi climatici improvvisi ed estremi! Quindi se in estate vi troverete a sentire freddo o in inverno a lamentarvi della mitezza del clima, sappiate che non  dipende certo da consigli che qui avete letto!

Per non soffrire degli sbalzi termici, portate sempre nel vostro bagaglio un k-way per le piogge improvvise, abiti in fibre naturali, un buon cappello e degli occhiali da sole, ma anche una felpa e/o un giubbino più caldo e pesante per le serate più fresche o se andate nelle zone di montagna! Immancabili sempre poi, le scarpe da trekking!

 

organizzare al meglio un Viaggio in Uzbekistan Khiva

Minareti come ricami!


 

Documenti e Visti per entrare in Uzbekistan

Dal 1° febbraio 2019 non occorre più il visto per i cittadini di 45 Stati inclusi i cittadini italiani in possesso di regolare passaporto, quindi la prima cosa da fare è controllare il vostro passaporto, che dovrà avere una validità residua di almeno tre mesi calcolata alla data  della vostra uscita dal Paese!

Notizie di dettaglio e casi paricolari, li potete leggere nel sito ufficiale della Farnesina, cliccando su questo link.

In basso vi riporto anche le principali notazioni cui far riferimento per organizzare il vostro Viaggio in Uzbekistan al meglio e senza intoppi! Ovviamente controllate sempre prima della partenza, le eventuali variazioni al riguardo ( queste attenzioni non sono mai troppe!).

Passaporto: necessario, con validità residua di non meno di tre mesi alla data di ingresso nel Paese

Il regime senza visto si applica ai cittadini italiani titolari di qualunque tipologia di passaporto (diplomatico, di servizio, ordinario) per un soggiorno fino a 30 giorni sul territorio della Repubblica dell’Uzbekistan, indipendentemente dallo scopo del viaggio. “

Di seguito, vi lascio anche la scheda riepilogativa dell’Uzbekistan, aggiornata al 30 Dicembre 2019, che ho scaricato anche per me stessa dal sito della Farnesina e che qui potete tranquillamente estrarre in pdf!

Al suo interno troverete sicuramente molte informazioni e contatti utili nel caso di necessità durante il vostro soggiorno in Uzbekistan!

Scheda Uzbekistan da Viaggiare Sicuri da scaricare

 

Informazioni e consigli per organizzare un viaggio in uzbekistan perfetto

I colori uzbeki!


Come organizzare al meglio

un Viaggio in Uzbekistan – I voli

Dei voli già ve ne avevo fatto cenno relativamente all’Itinerario in Uzbekistan dal 2 al 14 ottobre 2020.

Nello specifico vi avevo consigliato, per il volo di andata sulla tratta  Milano Malpensa – Tashkent di venerdì 2 ottobre 2020, il volo diretto con scalo tecnico della compagnia di bandiera Uzbekistan Airways, (QUI il link) con partenza da Milano Malpensa alle ore 20,45 – Arrivo a Tashkent, (TAS), Uzbekistan alle ore 7,45 locali.

Per il ritorno invece, visto che non ci sono voli diretti per  il 14 ottobre sulla tratta Tashkent – Milano Malpensa, il volo consigliato è invece quello dalla compagnia di bandiera turca Turkish Airlines via Istanbul.

Esistono anche voli della  compagnia di bandiera russa Aeroflot – via Mosca, ma sulla scorta delle diverse esperienze dei viaggiatori su questa tratta, è consigliabile scegliere il volato con la Turkish.

Vi sono diversi aeroporti all’interno dell’Uzbekistan, anche se la maggior parte hanno solo voli domestici.

Il principale aeroporto internazionale dell’Uzbekistan è quello di Tashkent, hub principale dell’Uzbekistan Airlines (sigla internazionale dell’aeroporto TAS).

Da Tashkent e/o da Urgench (UGC) partono anche i voli della Turkish Airlines, della China Southern Airlines, della S7 Airlines, della Korean Air, e dall’Aeroflot.

Gli altri Aeroporti in Uzbekistan sono:

  • Samarkand (SKD)
  • Andizhan (AZN)
  • Bukhara (BHK)
  • Fergana (FEG)
  • Karshi (KSQ)
  • Nukus (NCU)
  • Namangan (NMA)
  • Urgench (UGC) Aeroporto internazionale
  • Navoi (NVI)
  • Termez (TMJ)

L’Italia è collegata con Tashkent da Milano Malpensa e Roma Fiumicino con voli diretti o con scalo tecnico dell’ Uzbekistan Airlines una volta a settimana durante il periodo invernale e due volte a settimana nell’alta stagione

 

Fuso orario in uso in Uzbekistan
+ 4 ore rispetto all’Italia,  + 3 ore quando in Italia vige l’ora legale.  

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un piccolo regalo natalizio per tutti coloro che amano viaggiare, e includo ovviamente anche me: un nuovo #viaggioneviaggio da vivere insieme! ?? #uzbekistan?? ⚜ Chi viene con me?⚜ ⚜ Un itinerario accarezzato da tanto tempo, quello che vi presento e vi propongo per questo Paese, un #ViaggioinUzbekistan ” fuori dai luoghi comuni e dal comune”, come spesso amo fare! ⚜Dal 2 al 14 Ottobre 2020, non prendete altri impegni, l’Uzbekistan aspetta tutti coloro che amano il bello declinato in ogni aspetto! ⚜In 13 giorni scopriremo lungo l’antica Via della Seta, un Paese che non è solo le mitiche e fiabesche città di Samarcanda, Khiva, Bukhara, Nukus o la capitale, Tashkent! ⚜Vivremo la Natura fantastica di montagne, laghi e deserti nel cuore dell’Asia Centrale, a contatto con la gente del posto, dormendo sotto una yurta, scoprendo il sapere ed i sapori della cucina uzbeka! ⚜Mille Esperienze ed Emozioni che renderanno questo viaggio unico, indimenticabile! ⚜ Il Viaggio è stato realizzato con la collaborazione tecnica della #KaravanTravel un’agenzia di Viaggi eco-sostenibili e Responsabili in #Uzbekistan, e la nostra guida sarà @olamgirusarov https://www.spuntidiviaggio.it/itinerario-di-viaggio-in-uzbekistan-13-giorni-nel-cuore-della-via-della-seta/ ✴✴✴✴ ✴✴✴✴✴✴✴✴✴✴✴✴✴✴✴✴ #uzbekistan #samarkand #bukhara #khiva #nukus #traveladdict #travelblogger #turismo #uzbekistan?? #uzbekculture #visituzbekistan #visituzbekistan_official #tourleader #viaggioinuzbekistan #unescoworldheritage #trekkinguzbekistan #travelbloggeritaliane #dametravel #fotogallery #ozbekistan #touruzbekistan

Un post condiviso da Spunti di Viaggio (@palamaradomenica) in data:

 

Consigli ed informazioni utili per non avere problemi una volta arrivati in Uzbekistan – Valuta utilizzata e pagamenti con carte di credito

Il Sum Uzbeco è la valuta dell’ Uzbekistan ed è suddiviso in 100 Tiyin. Il consiglio è di portare con voi come valuta da cambiare in loco, Euro o dollari. Se volete conoscere a quanti Sum equivalgono gli euro che state cambiando, vi lascio QUI un rapido ed efficace convertitore on line di Valuta!

Cambiate sempre presso uffici autorizzati, perchè esiste un cambio in nero, ma  è illegale e, conseguentemente rischioso. Conservate sempre le ricevute del cambio effettuato, perchè in alcuni casi possono essere richieste all’uscita del paese

Le carte di credito, di debito e i Bancomat sono utilizzati negli alberghi di un certo livello nelle città principali, oltre che in alcune attività commerciali! Tenete anche conto che i Bancomat non sono comuni in Uzbekistan.

I circuiti utilizzati sono Visa e Master Card, ma sappiate che malgrado l’aumento dell’afflusso turistico, non sempre sarà possibili utilizzarli, oltre al fatto che sono richieste commissioni bancarie elevate per il loro utilizzo.

Vi consiglio di portare con voi del contante e di cambiarlo poi di volta in volta, quando necessario!

Controllate bene che le banconote da cambiare siano integre, senza segnature o scritte, perchè potrebbero non essere accettate all’ufficio del cambio. Non è una cosa nuova per me, perchè la stessa cosa mi è capitata un’infinità di volte in Myanmar!

Effettuando degli acquisti conviene usare il sum uzbeko.

L’Uzbekistan è un paese in rapida evoluzione e magari già fra un anno queste notazioni saranno ampiamente superate, ma prometto che aggiornerò costantemente il contenuto di questo articolo, con tutte le news da quedto paese!


Rete internet e Telefonia mobile in Uzbekistan

La rete internet in Uzbekistan è abbastanza diffusa, soprattutto negli Hotel attraverso la propria rete wi-fi, ma in alcuni località più isolate, potreste non trovare la copertura!

La velocità della rete non è comunque molto elevata e quindi siate pazienti! Con circa 10 $ potrete ottenere una sim card, chiamare e navigare on line per un mese.

Per effettuare telefonate oppure per collegarvi ad internet quando siete in giro, vi consiglio l’acquisto di una SIM locale!

QUI potrete trovare molti dati riguardo al prezzo dei diversi operatori e la copertura …

I 4 operatori di rete GSM nazionali più sviluppati sono:

Ricordate che per l’acquisto della SIM Card locale, vi servirà il passaporto.

Elettricità

La tensione della corrente elettrica è di 240V con prese di tipo C, per le quali è previsto l’utilizzo di un adattatore.

Per tutti fotografi e video-amatori! E’ bene ricordare che all’interno di momumenti e nei luoghi di attrazione, vi sarà richiestao di pagare prima di entrare una piccola tassa per potere utilizzare le vostre attrezzature! Non dimenticatelo …

 

Come organizzare un Viaggio in Uzbekistan – Consigli ed informazioni  utili su vaccinazioni e situazione sanitaria.

In Uzbekistan non ci sono vaccinazioni obbligatorie da fare ma occorre, come in ogni viaggio che viene effettuato in Asia, tenere sempre a mente le raccomandazioni tipo legate alle norme igieniche da seguire e all’alimentazione, oltre ad evitare di bere acqua corrente dal rubinetto.

E’ assolutamente raccomandato sempre e comunque, la stipula di una assicurazione sanitaria prima della partenza visto che le strutture sanitarie in loco non sono al top, oltre a portare con voi una scorta dei farmaci che utilizzate di consueto.

Per chi avesse problemi e patologie particolari, ricordo che è sempre meglio lasciarsi consigliare dal competente medico dell’ASL. Ricordate che un viaggio è un piacere, e che conoscere e prevenire senza fare allarmismi, è sempre meglio che curare dopo!

In breve vi riporto un abstract tratto dal sito della Farnesina al riguardo, che vi sarà anche molto utile nel comprendere come organizzare il vostro viaggio in Uzbekistan!

Strutture sanitarie

Il livello qualitativo delle strutture locali, in particolare quelle statali e quelle nelle zone rurali,  si presenta ancora al di sotto della media europea, ma risultano in crescita le strutture private che impiegano anche medici stranieri.
La maggior parte dei medicinali non è di provenienza europea ed è spesso molto difficile valutare le caratteristiche e le compatibilità di quelli disponibili. Si consiglia quindi di portare con sé un’adeguata scorta di medicinali necessari per fronteggiare l’insorgere di patologie gastro-intestinali.

 

Avvertenze

Si raccomanda vivamente di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. 
E’ necessaria un’attenta osservanza delle norme igienico-sanitarie quali :
– evitare cibi crudi;
– bere solo acqua minerale;
– non aggiungere ghiaccio nelle bevande.”

 

Relativamente alla questione della sicurezza di un Viaggio in Uzbekistan, ve ne ho già parlato nel precedente articolo dedicato al mio nuovo itinerario di viaggio in questo Paese, ma giova sempre ribadire che vi state recando in uno dei 5 Paesi più traquilli al mondo!

Se volete date uno sguardo all’articolo in cui ho riportato le tappe dell’itinerario di Viaggio nel cuore della Via della Seta!

 

Itinerario di Viaggio in Uzbekistan: 13 giorni nel cuore della Via della Seta

Informazioni utili su come organizzare un Viaggio in Uzbekistan:

Dove dormire e dove mangiare

Organizzando il mio e vostro itinerario di viaggio in Uzbekistan, non vi nascondo che mi sono lasciata trasportare dalle grandi suggestioni che la  Via della Seta riecheggia in lungo ed in largo!

Alessandro Magno, Gengis Khan e Marco Polo, erano di casa qui con le loro gesta di qualche millennio fa!

Ho pensato di fornirvi al momento delle indicazioni utili su dove dormire, attraverso le recensioni postate su TripAdvisor, ma il ritorno dal Viaggio arricchirò sicuramente il Blog con molte notazione personali al riguardo!

Il mio invito a tutti è di non puntare tanto sui grandi alberghi delle catene internazionali, spesso anonimi, ma sulle piccole strutture più consone a un Turismo di tipo eco – sostenibile locale, come ad esempio le yurte.

Stessa cosa faccio al momento per quanto riguarda le indicazioni relativi ai Ristoranti

Consigli e informazioni utili su Come organizzare un Viaggio in Uzbekistan

Yurte in Uzbekistan

 

Le mille altre domande su come

 organizzare un Viaggio in Uzbekistan!

 

Resto a vostra completa disposizione per ogni altra indicazione relativa a quanto altro possa essere di vostra utilità per ben pianificare la vostra personale esperienza di Viaggio in questo Paese: scrivetemi e risponderò ai vostri quesiti su come organizzare un viaggio in Uzbekistan, il vostro!

Se nel frattempo quanto qui ho scritto ritenete possa essere utile, perchè non lo condividete sui vostri canali social o ne consigliate la lettura ai vostri amici?

Lasciatevi Ispirare : vi aspetto per i prossimi spunti di viaggio …

A presto … Mimì

skyline uzbeko spuntidiviaggio

skyline uzbeko

You may also like

3 comments

Itinerario di Viaggio in Uzbekistan: 13 giorni nel cuore della Via della Seta 31 Dicembre 2019 - 16:35

[…] leggere le informazioni su come organizzare al meglio un Viaggio in Uzbekistan, potete leggere di seguito il mio articolo […]

Reply
Avatar
Ravshan 16 Agosto 2020 - 11:39

Tante idee di viaggi in Uzbekistan https://uzbektour.uz/it/itinerari/

Reply
Mimì
Mimì 16 Agosto 2020 - 14:04

Certamente! E visto che a causa del coronavirus abbiamo dovuto rimandarlo, spero davvero di poterci venire al piú presto!

A presto!

Reply

Leave a Comment

Don`t copy text!

Stiamo utilizzando Google Analytics

Per favore,conferma se accetti il ​​nostro monitoraggio di Google Analytics. Puoi anche rifiutare il monitoraggio, in modo che tu possa continuare a visitare il nostro sito Web senza alcun dato inviato a Google Analytics.